Home Business e lavoro Come scegliere il RSPP Esterno per la propria azienda

Come scegliere il RSPP Esterno per la propria azienda

393
0
sicurezza lavoro

In ogni contesto aziendale il tema centrale e quello della sicurezza sul lavoro.

I datori di lavoro sono alla ricerca costante di figure professionali che possono garantire protezione e tutela dei propri dipendenti sotto ogni punto di vista, con lo scopo di ridurre al minimo tutti i rischi e possono presentarsi.

Tra le figure più importanti, un posto di rilievo è occupato dal Responsabile del servizio di prevenzione e protezione (RSPP).

Affidarsi ad un esperto esterno non è un obbligo ma una scelta, ma è obbligatorio che tale figura sia presente all’interno del contesto lavorativo. La nomina di un RSPP spetta al datore di lavoro che deve fare le valutazioni necessarie per salvaguardare i dipendenti.

Il responsabile del servizio di prevenzione e protezione può essere scelto secondo diversi criteri. Il titolare dell’azienda può decidere il dipendente che ritiene essere il più meritevole dal punto di vista pratico, ma anche provvisto di certificazioni necessarie per ricoprire il vuoto.

Inoltre, il datore stesso può avere la possibilità di ricoprire questo ruolo nel caso in cui impossessò dello specifico corso di formazione.

Nel caso in cui questi due criteri non possono essere soddisfatti, si può nominare un RSPP esterno. In questo caso non variano le sue mansioni, sono sempre concentrate sulla costante ricerca ed elaborazione di un programma dettagliato sui possibili rischi.

Coinvolgere un responsabile esterno vuol dire anche sfruttare un collegamento con gli enti pubblici nel caso in cui sia bisogno di una vigilanza. Inoltre, questa figura è anche responsabile di tutti i documenti necessari che servono per comunicare ai dipendenti le norme da seguire per rispettare il piano di sicurezza.

Infine, non basta solo possedere i titoli adatti, ma è anche importante verificare che vi sia effettiva presenza di esperienze pregresse, questo darà molto più spessore alla figura e un maggior rilievo.

Il vantaggio di scegliere un RSPP Esterno per la propria azienda

Quindi secondo il decreto legislativo si può nominare anche un responsabile del servizio di prevenzione e protezione esterno. Deve essere una persona esperta in possesso di tutti requisiti specifici.

I vantaggi di un RSPP esterno sono tanti, innanzitutto si tratta di un vero qualificato e nella maggior parte delle aziende è davvero difficile trovare un dipendente in possesso di tutti i titoli che occorrono, quindi per un datore di lavoro si tratta di una scelta molto ragionevole.

Generalmente sono le piccole e medie imprese che preferiscono orientarsi su un RSPP esterno.

Siccome vi è una complessità del lavoro e dei rischi da valutare, bisogna anche considerare che le normative sono in costante evoluzione, un professionista altamente qualificato può dare molta più sicurezza al datore di lavoro.

Un ulteriore vantaggio della nomina di un RSPP esterno sono le spese contenute, infatti al contrario di come si possa pensare, non vi sono dei costi molto elevati.

La prevenzione è un fattore fondamentale per tutte le aziende, a prescindere dal settore in cui si opera. Di conseguenza ci si deve affidare solo ed esclusivamente nelle mani di persone esperte, capaci di comprendere fino in fondo tutti gli eventuali rischi per intervenire nei tempi giusti e utilizzando le corrette attrezzature.

Con queste tali premesse, ciascun datore di lavoro può sentirsi al sicuro e garantire al suo team una corretta protezione e sicurezza.

Ovviamente bastano davvero pochi passaggi per poter scegliere un RSPP giusto e soprattutto ottenere dei risultati ottimi spendendo poco.

Considerazioni finali su come scegliere il RSPP Esterno

Quello della sicurezza sul lavoro è un tema particolarmente importante e bisogna saperlo trattare soprattutto da un punto di vista pratico.

La tutela di tutti i dipendenti passa inevitabilmente per l’efficienza delle figure professionali che vengono scelte per specifiche funzioni.

Nello specifico un responsabile del servizio di prevenzione e protezione devi avere un’ampia conoscenza dello spazio lavorativo oltre che una grande considerazione dei rischi.

Allo stesso tempo deve dimostrarsi molto abile nella comunicazione con tutti gli organi aziendali.

Fonte delle informazioni: https://www.studiohs.it/sicurezza-sul-lavoro/rspp-esterno/