Home Casa 7 motivi per cui avere una veranda esterna cambierà la tua vita

7 motivi per cui avere una veranda esterna cambierà la tua vita

543
0

Si sa, stare all’aria aperta presenta innumerevoli vantaggi dal punto di vista fisico ma anche psicologico.

L’aria fresca e l’esposizione al sole migliorano infatti la salute complessiva, aumentano l’ossigenazione del sangue, riducono lo stress, mantengono sano il sistema immunitario, ma migliorano anche l’umore,e favoriscono la sintetizzazione di vitamina D, fondamentale per la salute complessiva dell’organismo.

È proprio per tutte queste ragioni che sempre più persone, soprattutto coloro che vivono in città, optano per l’installazione di una veranda esterna.

Le verande esterne sono uno spazio dalle molteplici possibilità grazie alla loro versatilità che le rende adatte ad ogni stagione dell’anno, ed è per questo che in questo articolo abbiamo deciso di elencare le otto ragioni per cui una veranda può cambiare la tua vita!

Una veranda aggiunge spazio abitativo alla casa

Una veranda è lo spazio ideale per godersi il tempo libero, organizzare cene con amici e familiari, creare una zona relax o persino una zona studio.

Se in primavera ed estate infatti la veranda diventa un luogo ideale per godere del bel tempo e della natura circostante, offrendo la possibilità di pranzare e cenare all’aria aperta, di organizzare feste e barbecue con amici e familiari, o semplicemente di rilassarsi leggendo un libro e prendendo il sole, in autunno e inverno può essere una zona della casa altrettanto sfruttata grazie alla potenziale installazione di chiusure e impianti di riscaldamento che la rendono un ambiente caldo e protetto dalle intemperie.

In questa maniera la veranda diventa un luogo perfetto per godere della bellezza del paesaggio invernale, mentre si è al caldo e al riparo dal vento e dalla pioggia e si può prendere del tempo per sé stessi leggendo un buon libro o semplicemente rilassandosi.

E proprio questa considerazione ci porta direttamente al secondo vantaggio della nostra lista.

Protezione contro gli agenti atmosferici esterni

La veranda è quindi un ambiente esterno che tuttavia offre protezione da ogni avversità atmosferica, ciò significa che è possibile godere del fresco della sera in estate o dell’aria frizzante in autunno senza preoccuparsi delle intemperie o dal sole eccessivo.

Per la stessa ragione una veranda esterna può diventare anche il luogo perfetto per la coltivazione di piante e fiori, che possono godere di tutta la luce solare di cui necessitano senza essere arsi da un’esposizione solare troppo diretta o essere rovinati dall’esposizione ad agenti atmosferici eccessivamente forti.

Luminosità:

Le vetrate presenti sulla veranda di norma permettono alla luce naturale di filtrare all’interno della casa, rendendola più luminosa e accogliente.

Questo è particolarmente importante soprattutto durante i mesi invernali quando le giornate sono più brevi e la luce naturale è limitata; numerosi studi hanno dimostrato come la luce naturale abbia anche effetti positivi sulla salute e sul benessere dell’essere umano, migliorando l’umore, la produttività e la qualità del sonno.

Inoltre, la luce naturale può aiutare a ridurre lo stress e l’affaticamento visivo causato dalla luce artificiale.

La luce naturale che entra dalla veranda in alcuni casi può persino creare un effetto ottico per cui viene ampliato lo spazio visivo, creando una sensazione di maggiore apertura e spaziosità, ma senza dubbio può aiutare a ridurre i costi energetici riducendo l’uso di lampade elettriche e di altri sistemi di illuminazione artificiale.

Risparmio energetico:

Correlato al punto 3 troviamo il punto 4, ovvero la riduzione dei costi energetici.

Una veranda ben progettata e costruita infatti oltre a permettere di sfruttare la luce naturale del sole per illuminare gli ambienti interni della casa, riducendo l’uso di luci e lampade artificiali, ma se la veranda viene costruita in modo da ridurre la dispersione di calore, ad esempio con l’uso di materiali isolanti, è possibile mantenere una temperatura interna costante e ridurre così la necessità di utilizzare il riscaldamento o il condizionatore d’aria.

Nei mesi più freddi infatti una veranda potrebbe essere sfruttata come una sorta di “serra” che, catturando il calore del sole e distribuendolo all’interno della casa, riduce la necessità di utilizzare il riscaldamento; d’altro canto durante i mesi estivi la veranda può essere utilizzata come un’area ombreggiata dove rilassarsi e godere del fresco, evitando l’uso di climatizzatori o ventilatori.

In questo modo è possibile ridurre i costi energetici della casa e contribuire a preservare l’ambiente.

Aumento del valore della casa:

L’aggiunta di una veranda alla propria casa non solo consente di godere di una maggiore flessibilità e spazio, ma può anche aumentare il valore dell’intera proprietà.

In genere, una veranda ben costruita con materiali di alta qualità può aumentare il valore della proprietà del 5-10%, fondamentalmente perchè rappresentano un’estensione dell’area abitabile della casa, offrendo un valore aggiunto per i potenziali acquirenti.

Inoltre da un punto di vista prettamente estetico, una veranda che si integra perfettamente con lo stile della casa può migliorare l’aspetto complessivo dell’edificio e farlo apparire più gradevole, attirando l’attenzione di più persone potenzialmente interessate, il che potrebbe aumentare la concorrenza e conseguentemente il prezzo di vendita.

Soluzione estetica:

Come anticipato, una veranda esterna può davvero trasformare l’aspetto di una casa, aggiungendo una nuova dimensione allo spazio abitabile dell’immobile, creando un ambiente armonioso e accogliente.

Le opzioni di design tra cui scegliere sono molte, dalle verande tradizionali in legno ai modelli più moderni in alluminio o PVC, ognuna delle quali può essere personalizzata per adattarsi perfettamente allo stile architettonico della casa.

Le verande esterne possono anche essere integrate con il giardino circostante, creando un ambiente esterno accogliente e invitante per ospiti e familiari.

Versatilità e personalizzazione:

Se è vero che una veranda esterna può adattarsi ad essere utilizzata per una molteplicità di attività come mangiare, rilassarsi, lavorare o dare sfogo al proprio pollice verde, è anche vero che questa versatilità può rispecchiarsi anche nel design della veranda stessa, che può essere personalizzata in base alle esigenze del proprietario.

Ad esempio, può essere progettata con un tetto apribile per godere della luce del sole in inverno o con un camino per riscaldarsi in inverno, e può essere modificata in termini di dimensioni, materiali e stile, creando un ambiente armonioso e accogliente che si integra perfettamente con il resto della casa e con la personalità del proprietario dell’immobile.

Insomma, una veranda da esterno può rappresentare un’aggiunta preziosa per qualsiasi proprietà e per qualsiasi tipo di immobile, e nonostante possa rappresentare un investimento in termini economici, investire in una veranda esterna significa investire sulla qualità della propria vita e sul valore della propria casa.