Home Salute Soluzioni per l’acne: quali sono le principali?

Soluzioni per l’acne: quali sono le principali?

645
0
acne

L’acne è un processo di tipo infiammatorio che colpisce molte persone, soprattutto giovani (ma non solo). I segni dell’acne compaiono quando le ghiandole pilo-sebacee e i follicoli piliferi si infiammano, per questo motivo spesso la situazione è dovuta ai disturbi della pubertà.

Quando si manifesta sotto sembianze differente: papule, comedoni, pustole, fistole, cisti, lesioni acneiche. I brufoli possono crescere su qualunque zona del corpo ma principalmente si presentano sulla schiena, nella zona del torace, sul collo e in quella più sensibile: il viso.

L’acne può sovvenire in diversi momenti di squilibrio ad esempio: periodo adolescenziale, ciclo mestruale, sindrome dell’ovaio policistico, problemi ormonali. Un’altra problematica potrebbe essere a livello batterico oppure psicologico, ad esempio l’acne viene causata da ansia, tensioni, stress o depressione.

Ma quali sono i principali rimedi per l’acne? Scopriamolo insieme!

Prodotti appositi per la cura dell’acne

Una soluzione per riuscire a contrastare la comparsa dei brufoli sono gli acne kit. Ossia prodotti destinati a detergere la pelle ed eliminare le impurità che portano alla fuoriuscita dei vari brufoli, comedoni, fistole, pustole ecc…

I kit migliori devono presentare al loro interno prodotti che riescano a liberare la pelle dal sebo in eccesso e prevenire di conseguenza anche l’insorgere nuovamente dell’acne, o comunque limitarla. Prodotti a base di acido acetilsalicilico, di glicirretico, sfiammanti, vitamine e componenti naturali come l’Aloe per riuscire a eliminare il rossore sono tra i migliori.

Un’alimentazione sana

I prodotti per l’acne sono davvero molto importanti, ma da soli non bastano, è necessario anche seguire un’alimentazione molto sana. Seguire un’alimentazione sana è uno dei sostegni migliori per riuscire ad eliminare l’acne dal proprio viso e corpo. Tra gli alimenti da evitare ci sono sicuramente quelli molto ricchi di grassi saturi come olii idrogenati, burro, fritti. Ma non solo, si dovrebbero eliminare anche gli zuccheri, come quelli contenuti all’interno delle bevande gassate o nei dolciumi confezionati. Inoltre, optare per un’alimentazione ricca di sali minerali, vitamine e acqua come quelli contenuti in frutta e verdura.

Esfoliazione della pelle

Una corretta esfoliazione della pelle mediante un peeling o uno scrub è indicata per riuscire a detergere la pelle a fondo ed eliminare il sebo in eccesso. Usando i prodotti naturali per lo scrub si ha la possibilità di andare a ripulire l’eccesso di sebo dei vari brufoli, e al contempo si allieverà anche il rossore sulla pelle.

Maschere nutrienti

Un’altra soluzione è preparare e applicare sulla pelle delle maschere naturali che siano in grado di alleviare il rossore della pelle ed andare a ridurre l’acne sul viso. Le maschere nutrienti per riuscire a contrastare la presenza dell’acne migliori sono quelle a base di prodotti antinfiammatori e sfiammanti. Una maschera per il visto ideale è quella a base di crema di cetriolo fresco, yogurt e zucchero di canna. Un’altra maschera è a base di gel d’aloe 100% con yogurt greco e olio al rosmarino che si presenta come un ottimo antinfiammatorio. Un’altra maschera che si può creare è quella a base purea di banana, olio alla canapa e yogurt bianco.

Rimedi medici

Infine, tra i rimedi che si possono rivelare necessari ci sono quelli che solo un medico o un dermatologo può prescrive. Ad esempio, chi soffre di scompensi ormonali e di problematiche dermatologiche che portano alla comparsa dell’acne, deve prendere dei medicinali per la regolazione degli ormoni, oppure per il contrasto al batterio che causa l’insorgere dei brufoli. In questi casi, l’unica soluzione per riuscire a contrastare questo problema con dei rimedi medici è naturalmente fare una visita e le analisi del sangue. Solo un dottore potrà infatti decidere quali sono i migliori medicinali per regolare il problema alla base dell’acne.