Home | Archivi dell'autore: Francesca Corsentino (pagina 2)

Archivi dell'autore: Francesca Corsentino

Tragico incidente a Palermo: muore giovane di 29 anni

palermo incidente

Palermo – Tragico incidente questa notte alle ore 2:30, in pieno centro a Palermo, tra via Gaetano Dalta e via Torrearsa, in cui ha perso la vita un giovane di 29 anni, Claudio Amorosi, figlio del titolare del noto bar Renato, a Mondello. Il giovane, nato in Brasile ma residente a Palermo, lascia una compagna e una bambina di un anno e otto mesi. Secondo una prima ricostruzione, il giovane ha perso il controllo della sua auto, schiantandosi prima su sei auto parcheggiate nella zona e poi si è ribaltato. A causa dell’impatto violento, il giovane è morto sul colpo. ... Continua a leggere »

Borgetto: minacce e violenze sui bambini. Sospese tre maestre

auto-carabinieri-fino-123361.660x368

BORGETTO – Un altro caso di maltrattamenti sui bambini da parte delle proprie insegnanti. Sei maestre, la più giovane ha 36 anni e la più grande 53, sono indagate. Per tre di loro è già scattata la sospensione per un anno, per le colleghe invece nessuna interdizione perché l’uso della violenza e delle intimidazioni era, a detta degli inquirenti, ingiustificabile ma non sistematico. Le indagini sono cominciate un anno fa, in seguito alla denuncia di una mamma che ha notato l’orecchio del figlio tumefatto provocato da una delle maestre indagate. I carabinieri hanno così installato delle telecamere nascoste ed hanno ... Continua a leggere »

Petrosino: controllo dei carabinieri, due giovani in manette

carabinieri

I carabinieri di Petrosino hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, Quinci Antonino, 27 anni, di Mazara. Lo stesso, a seguito di una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di circa 460 grammi di marijuana, di cui parte ancora in fase di essiccazione e di un’agendina personale sulla quale il Quinci riportava nomi e cifre, presumibilmente utilizzata per contabilizzare gli introiti provenienti dall’attività di spaccio al dettaglio dello stupefacente. Il Quinci, una volta fermato, è stato condotto presso la caserma “Silvio Mirarchi” dove, al termine delle formalità di rito è stato dichiarato in ... Continua a leggere »

Impiegato postale ruba 573mila euro dai conti correnti

Carabinieri-e-Finanza-625x327

AGRIGENTO – I carabinieri, in collaborazione con la Guardia di Finanza, hanno fatto scattare un sequestro preventivo di beni e denaro per 573mila euro, nei confronti di un uomo di 62 anni, impiegato presso l’ufficio postale di Favara, in provincia di Agrigento. L’uomo, secondo le indagini, avrebbe sottratto nel tempo, tale cifra dai conti correnti di numerosi clienti, soprattutto anziani. Nell’ambito della stessa indagine, i militari hanno arrestato anche una coppia di coniugi, di 43 e 36 anni, residenti a Catania, i quali venuti a conoscenza di particolari imbarazzanti sulla vita privata del dipendente postale, hanno minacciato ad estorto a ... Continua a leggere »

Ennesimo incidente sul lavoro in Sicilia

Precipita-da-un-edificio-operaio-in-prognosi-riservata-a-Salaparuta

Nuovo incidente sul lavoro a Salaparuta, in provincia di Trapani. Un operaio edile di 64 anni, Giuseppe Lombardo è caduto da un edificio in ristrutturazione in via Pascoli, nel corso di un sopralluogo. Risulta ricoverato al Trauma Center di Villa Sofia a Palermo; la prognosi è riservata. Solo alcuni giorni fa, altri due tragici incidenti sul lavoro: uno a Corleone in cui ha perso la vita un ragazzo di 26 anni di Balestrate colpito alla testa da una grossa pinza idraulica; il secondo in una industria dolciaria di Carini, in cui ha perso la vita un operaio di 48 anni. Continua a leggere »

Autobus per Segesta prende fuoco

vigili-del-fuoco

Sabato pomeriggio, a Calatafimi in via Piersanti Mattarella, il motore di un autobus privato di linea incaricato di portare turisti e residenti dal centro storico al teatro antico di Segesta ha preso fuoco. Ad intervenire per primo per spegnere il rogo con i suoi estintori è stato il titolare di una stazione di servizio, che si trovava a pochi passi da dove è avvenuto il fatto; successivamente sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Alcamo, che hanno messo tutto in sicurezza. Continua a leggere »

Arrestati due gioiellieri di Castelvetrano

finanza e carab

Oggi, i Finanzieri del Nucleo di Polizia economico finanziaria e i Carabinieri del Nucleo Investigativo dei Comandi Provinciali di Trapani hanno arrestato, in esecuzione del provvedimento di custodia cautelare agli arresti domiciliari emesso dal GIP del Tribunale di Marsala, su richiesta della locale Procura della Repubblica, due gioiellieri di Castelvetrano: Geraci Tommaso, 65 anni, con precedenti di polizia ed il figlio Geraci Antonino 37 anni. Oltre all’arresto, i due indagati sono stati destinatari anche di un ingente sequestro di beni, tra cui: una lussuosa villa dove i Geraci dimorano a Castelvetrano, una imbarcazione, autovetture di ingente valore, oltre alla loro ... Continua a leggere »

Il “Giorno del Ricordo” in memoria delle vittime delle foibe

ricordo

Castellammare del Golfo – Lunedì 11 febbraio, alle ore 9:00, nell’aula magna dell’Istituto superiore Mattarella-Dolci, l’amministrazione comunale di Castellammare del Golfo, ha organizzato un incontro per celebrare il “Giorno del Ricordo” in memoria delle vittime delle foibe. Sarà la compagnia “Scenica frammenti” a raccontare il massacro delle foibe agli studenti. E’ il Parlamento italiano che, nel 2005, ha scelto il 10 febbraio come il “Giorno del Ricordo” per ricordare le vittime delle foibe e degli insulti istriano-dalmati, costretti ad abbandonare le loro case dopo la cessione di Istria, Fiume e Zara alla Jugoslavia, a seguito della sconfitta dell’Italia nella seconda ... Continua a leggere »

Ladro cena a casa della vittima, arrestato

volante-1-nuova

La polizia del commissariato di Cefalù, guidata da Manfredi Borsellino, ha arrestato Gabriel La Scuola Anderson, 34 anni. L’uomo, nel 2013 aveva messo in atto un furto in una casa a Cefalù rubando gioielli per un valore di circa 16.000 euro; dopodiché si era fermato in un magazzino dell’abitazione per consumare bevande e alimenti. I poliziotti, grazie agli esami biologici sui resti della cena e ad ulteriori riscontri investigativi, sono giunti ad identificare il ladro. L’uomo è stato trovato a bordo di una moto rubata; sotto il sellino c’era ancora parte della refurtiva. Emesso per Anderson l’ordine di carcerazione da ... Continua a leggere »

Stop-Phone: rischi legati ad un uso scorretto degli smartphone

cellulare-per-bambini1

Il Presidente dei medici siciliani, Toti Amato ha esposto, durante la presentazione del progetto pilota Stop-Phone, inserito nel Piano regionale di prevenzione dell’assessorato Salute della Regione Siciliana, alcuni dei rischi legati all’uso dei cellulari: “difficoltà di apprendimento e concentrazione, disturbi comportamentali soprattutto nei bambini, alterazione della pressione arteriosa, dei ritmi cardiaci, infarto e ictus in persone sempre più giovani, alzheimer ed epilessia”. Obiettivo dell’iniziativa, messa a punto dall’Asp di Palermo, è infatti quello di promuovere un corretto e consapevole uso dei telefoni cellulari informando sui rischi di un utilizzo improprio di questi dispositivi soprattutto in età pediatrica. Secondo i dati ... Continua a leggere »