- Ideazionenews - http://www.ideazionenews.it -

Il colore della Libertà (Goodbye Bafana)

La tua pelle? la tua condanna. Nero, ovvero segnato a vita, nel Sudafrica dell’apartheid. 

Siamo in Sud Africa nel 1968, ai tempi della prigionia di Nelson Mandela e dunque in pieno regime razzista dell’apartheid.  Protagonista è il secondino (bianco) che, viene nominato carceriere ufficiale di Nelson Mandela (Dennis Haysbert nel film) e dei suoi compagni. La fluente conoscenza di Gregory della lingua Xhosa, la lingua nativa di Mandela, la lingua dei neri, permetterà a Gregory, e attraverso di lui a tutto il regime dell'Apartheid, di sorvegliare nonché filtrare la poca corrispondenza che transitava tra le famiglie dei carcerati e gli stessi. Queste informazioni diverranno dapprima materiale utile per interferire nelle vite dei carcerati in modo scorretto e deplorevole, poi cambieranno completamente funzione, diventando motivo di curiosità ed interesse, fino a diventare l'elemento fautore del sorprendente cambio della prospettiva di Gregory stesso prima e di tutta la realtà circostante poi.

Un cammino verso l’illuminazione e la verità e la giustizia che però gli costerà caro. Una storia così esemplare da sembrare finta e invece, pare, ispirata a un personaggio vero.

Frutto di una curata coproduzione internazionale, questo film, diretto dal danese Billie August, (Il senso di Smilla per la neve, La casa degli spiriti,) risulta essere un ottimo tentativo di ricostruzione storico-sociale degli anni realisticamente più duri del Sudafrica. L'attenta ricerca di un prodotto storicamente fedele, è palesemente riconoscibile dall'approfondimento linguistico che porta Haysbert a riprodurre le inflessioni del parlare caratteristico di Mandela.

Certo, bisogna sempre stare attenti a non confondere un'opera dagli intenti storiografici con il vangelo, rimanendo pur sempre con un margine di dubbio sulla effettiva autorevolezza e sulla realtà dei fatti riportati così come vengono narrati.

Istruttivo.

Regia: Billie August

Durata:117 min

Genere: Drammatico

Anno:2007

Cast: Joseph Fiennes, Dennis Haysbert, Diane Kruger, Shiloh Henderson, Megan Smith

Commenti

commenti