Home | News | Cronaca | Carabinieri arrestano incensurato per detenzione illecita di arma da fuoco
Carabinieri arrestano incensurato per detenzione illecita di arma da fuoco

Carabinieri arrestano incensurato per detenzione illecita di arma da fuoco

Antonio Butera | 11 giugno 2019 | Cronaca, News

 

Nella notte tra venerdì 7 e sabato 8 giugno una pattuglia della Stazione Carabinieri di Calatafimi Segesta, comandata dal Maresciallo De Rosa, ha tratto in arresto Battaglia Girolamo, pensionato incensurato, per detenzione di arma clandestina.

Il Battaglia era a bordo di una Hyundai, fermo a bordo strada,  in seguito ad un impatto contro un terrapieno che aveva provocato il danneggiamento della parte anteriore del proprio veicolo.

I Carabinieri che si trovavano a transitare presso il luogo dell’incidente  vedendo la scena si fermano per accertare le condizioni di salute del conducente e della compagna, constatando l’assenza di feriti, ma notando un atteggiamento eccessivamente nervoso da parte del Battaglia, optano quindi, di procedere con una perquisizione personale e veicolare ottenendo esito negativo.

Non convinti dai precedenti esiti, i Carabinieri hanno deciso di procedere con una perquisizione domiciliare, l’abitazione del Battaglia infatti, era nei pressi del luogo dell’incidente.

Nella camera da letto, i militari hanno rinvenuto un fucile a canne mozze del tipo “lupara” con la matricola abrasa e con due colpi già in canna, ben occultata sotto il letto. Constatato il rinvenimento della pericolosa arma da fuoco, dopo il foto segnalamento effettuato dalla Compagnia Carabinieri di Alcamo, il Battaglia è stato accompagnato in stato di arresto presso il carcere di Trapani.

Commenti

commenti