Home | News | Cultura | Alcamo: il Santo patrono prima della Madonna dei Miracoli
Alcamo: il Santo patrono prima della Madonna dei Miracoli
Cappella dedicata a Maria SS. Dei Miracoli all'interno del Santuario. La Vergine fu incoronata il 21 giugno 1784.

Alcamo: il Santo patrono prima della Madonna dei Miracoli

Emanuele Cusumano | 13 febbraio 2019 | Cultura, News

 

Santu Patri

(Santo Patrono)

Questo è l’appellativo che tutt’oggi gli alcamesi utilizzano per designare San Francesco di Paola, ciò nonostante sarebbe errato concludere che fu egli l’antico patrono della Città. Il patronato di Alcamo venne conferito nel 1547 alla Madonna dei Miracoli, alla quale i fedeli diedero inizialmente il nome di Maria SS. Fonte della Misericordia, sostituito in seguito con l’attuale a causa dei numerosi miracoli a Lei attribuiti. Tale culto patronale però ne sostituì uno ben più antico, ovvero quello del Santissimo Crocifisso, che fino al 1547 era stato il Patrono della Città.

La Chiesa del SS. Crocifisso sorge tutt’ora nei pressi dell’Ospedale S. Vito e Santo Spirito, bensì con diverso nome. Nel 1926 infatti tale chiesa venne elevata a Parrocchia con il titolo di San Francesco di Paola, da qui dunque il motivo per cui ancora oggi gli alcamesi chiamano Santu Patri il suddetto Santo. Una lunga e curiosa storia che conferma ancora una volta la centralità assunta dalla fede nella vita degli alcamesi.

Fonti:
http://www.sanfrancescodipaolaalcamo.it/lastoria.html
– Roberto Calia, Alcamo dalle origini ai nostri giorni; tip. Lussografica, Caltanissetta, 2016 (stampa finanziata dal Comune di Alcamo).

Commenti

commenti