Home | News | Attualità | L’università di Trapani punta sull’enologia
L’università di Trapani punta sull’enologia

L’università di Trapani punta sull’enologia

Alberto Scuderi | 12 febbraio 2019 | Attualità, News

 

In occasione dell’apertura dell’anno accademico presso il polo universitario di Trapani, il corso di laurea triennale di enologia diventerà per la prima volta a numero aperto. L’importanza di tale corso è stata messa in evidenzia dall’imprenditore Josè Rallo, che gestisce con il fratello Antonio l’azienda Donnafugata, da anni presente sul territorio. L’imprenditore ha sottolineato di come un percorso universitario di questo tipo sia di vitale importanza per il territorio siciliano che deve il 10% del suo PIL all’ agricoltura. La Sicilia è infatti la regione italiana con la maggiore superficie di vigneto con i suoi oltre 97 mila ettari di viti. La sfida dei prossimi anni deve essere quella di creare sempre più valore, anche lungo la filiera: far crescere il reddito delle aziende e dei viticoltori. Il passaggio generazionale in questo tipo di aziende a conduzione familiare sta portando enormi benefici con l’apertura del mondo del lavoro anche alle donne. “Oggi la Sicilia del vino di qualità è giovane e si tinge di rosa più di molte altre regioni italiane” ha dichiarato alla fine l’imprenditore.

Commenti

commenti