Home | News | Cronaca | Arrestati giudici e politici per corruzione in atti d’ufficio
Arrestati  giudici e politici per corruzione in atti d’ufficio

Arrestati giudici e politici per corruzione in atti d’ufficio

Antonio Butera | 9 febbraio 2019 | Cronaca, News

 

Il gip di Roma Daniela Caramico D’Auria, ha disposto, per giudici e politici, gli arresti domiciliari e le perquisizioni, con l’accusa di reati in atti d’ufficio,  all’interno del Consiglio di Stato e al C. di Giustizia amministrativa della Regione Sicilia. L’indagine è scattata a causa di presunte sentenze manovrate dai giudici  a favore di alcuni politici. Sono quattro le ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip inerenti a questa inchiesta. Riguardano il giudice Nicola Russo, Raffaele Maria De Lipsis, ex presidente del Consiglio di Giustizia Amministrativa della Sicilia, Luigi Pietro Maria Caruso, ex giudice della Corte dei Conti, ed infine il deputato dell’assemblea regionale siciliana Giuseppe Gennuso, al quale non è stato possibile applicare la misura cautelare poiché il politico risulta all’estero.

Commenti

commenti