Home | News | Attualità | Ipotesi riorganizzativa dell’Ospedale di Alcamo sulla base della programmazione della nuova rete ospedaliera
Ipotesi riorganizzativa dell’Ospedale di Alcamo sulla base della programmazione della nuova rete ospedaliera

Ipotesi riorganizzativa dell’Ospedale di Alcamo sulla base della programmazione della nuova rete ospedaliera

Paola Faillace | 3 febbraio 2019 | Attualità, News

 

Da quanto emerge dal decreto assessoriale sulla rete ospedaliera 2018 per adeguarsi agli standard del D.M. 70/2015 la nuova programmazione dell’Ospedale San Vito e Santo Spirito di Alcamo prevede la seguente organizzazione:

  • reparto di chirurgia generale con 16 posti letto guidato dal primario Dott. Massimo Pellegrino
  • reparto di medicina generale con 18 posti letto diretta da un primario da nominare
  • reparto di ortopedia e traumatologia con 8 posti letto struttura semplice a valenza dipartimentale
  • reparto di cardiologia con 8 posti letto struttura semplice a valenza dipartimentale
  • reparto di psichiatria con 15 posti letto struttura semplice un reparto di urologia con 4 posti letto struttura semplice, lungodegenza con 16 posti letto struttura semplice
  • reparto di radiologia senza posti letto struttura semplice
  • laboratorio di analisi struttura semplice
  • pronto soccorso struttura complessa da nominare il primario,
  • servizio di anestesia struttura semplice a valenza dipartimentale
  • direzione sanitaria di presidio struttura semplice a valenza dipartimentale.

Dagli esistenti 63 posti letto in base alla programmazione 2018 si passerebbe a 85 posti letto, 22 in più dell’esistente. Devono essere attivati in base alla programmazione 2018 il reparto di ortopedia e traumatologia e il reparto di urologia e andrebbero messi a concorso il primariato di medicina generale e del pronto soccorso.

Ci auguriamo che nei tempi previsti dall’Assessore Avv. Ruggero Razza possano essere attivati i due reparti e assegnati i posti primariali per dare maggiore efficienza alla struttura e soddisfare i bisogni di salute dei cittadini di Alcamo e di tutta la provincia e comuni limitrofi.

Commenti

commenti