- Ideazionenews - http://www.ideazionenews.it -

Aquaman. L’ultimo film della Dc Comics ambientato tra Sicilia e Australia

È uscito da poco nelle sale italiane l’ultimo film della Warner Bros e Dc Comics in cui possiamo ammirare le gesta di Aquaman, alias Jason Momoa che salva il mondo al fianco di una bella e rossa Mera, Amber Heard. Il film è stato girato nel Queensland in Australia dove vi è la più grande barriera corallina del mondo. L’ambientazione però è siciliana. Erice è stata ricostruita sul set, riprodotte le coste della riserva dello Zingaro e i templi greci, in un luogo immaginario dove Siracusa, Taormina e Segesta finiscono per fondersi. Una Sicilia patinata molto turistica fatta di ristoranti, piazze, chiese, mercati e fontane. Si vede uno scorcio di Erice e Trapani e una mappa del tesoro in cui la Sicilia è raffigurata in modo fantastico attraverso le lenti cinematografiche. Warner Bros e Dc Comics mostrano una Sicilia con acconciature e abbigliamento anni Trenta e Cinquanta, un mercato con una piazza domenicale piena di luce. Sole, mare, famiglie felici e buona tavola.

Anche in questo caso i bei protagonisti sono immersi in un set pieno di effetti speciali, tutine aderenti e scintillanti. La sirenetta dai capelli rosso fuoco mangia il suo bouquet di rose rosse, mentre passeggia con il suo gigantesco compagno di avventure. Bill Brzeski spiega come avvengono le riprese “Aquaman non sarebbe stato possibile tre anni fa, oggi abbiamo la tecnologia adatta per ambientare due terzi del film sott’acqua. Sarà uno spettacolo tutto diverso da quello a cui vi ha abituato DC Comics: più colorato, con un look pop-sottomarino e sexy”. Alle guerre sottomarine e globali si aggiungono tematiche ecologiche sull’inquinamento dei mari. Gli appassionati del genere saranno immersi sott’acqua con un eroe che rappresenta l’imperfetto, ne uomo ne dio, e l’unione dei due mondi: marino e terrestre. Il fumetto di Paul Norris e Mort Weisinger viene mostrato fedelmente con i suoi colori brillanti e scherzosi. Lo scopo: trovare il Tridente che ha il potere di unire la terra e il mare se impugnato dal vero erede o in mani sbagliate potrebbe portare alla distruzione.

Guardatelo  se amate il genere, se volete ammirare un mini romanzo di formazione in technicolor in cui il protagonista alla fine riscopre le sue origini e salva il mondo il tutto in un paio di ore circondato da creature marine e con tanti effetti speciali.

Commenti

commenti