Home | News | Alcamo, “PalaVerga” poco sicuro e società sfrattate. Lavori non prima di due mesi
Alcamo, “PalaVerga” poco sicuro e società sfrattate. Lavori non prima di due mesi
Da sinistra: il vecchio PalaVerga e il costruendo PalaCentoPassi

Alcamo, “PalaVerga” poco sicuro e società sfrattate. Lavori non prima di due mesi

Piero Messana | 23 novembre 2018 | News, Politica, Sport

 

Il “PalaVerga”, il primo impianto sportivo coperto realizzato da Alcamo dal Comune, non ha più i minimi requisiti di sicurezza e, con l’arrivo di condizioni meteo invernali, verrà totalmente chiuso a partire da sabato 1 dicembre. Le società di pallavolo, alcune di calcio a 5 e anche la pallamano di serie A/2 che vi sosteneva un allenamento, dovranno trovare una soluzione alternativa. Nelle altre palestre non c’è posto e quindi si preannuncia la solita “guerra” fra associazioni sportive.

La tensostruttura che sorge in via Verga, da tempo versa in cattive condizioni: il tendone è stato più volte vandalizzato e rattoppato alla meno peggio, i faretti spesso scricchiolano pericolosamente, l’acqua piovane penetra copiosamente. La giunta Surdi, già nei due ultimi piani triennali delle opere pubbliche, ha inserito le somme per sostituire la copertura e far ritornare l’impianto, con altri interventi, all’antico splendore.

Ancora però le opere non sono state avviate ma dal Comune assicurano che le somme sarebbero state sbloccate e che entro la fine di gennaio dovrebbero partire i lavori. Senza ulteriori intoppi e ritardi, il “PalaVerga” dovrebbe essere nuovamente usufruibile al termine di febbraio.

Intanto le società sportive sfrattate non potranno trovare accoglienza al nuovo palatenda “I Cento Passi” che sta per essere realizzato allo stadio “Catella”, al fianco degli spogliatoi. Il contratto d’appalto sottoscritto dalla ditta “Diemmea” prevedeva la consegna della struttura entro la fine di ottobre ma qualche intoppo personale ai titolari dell’impresa ha rallentato i lavori.

Operai e direttore dei lavori hanno comunque ripreso a pieno regime e proprio ieri sono arrivati in cantiere sei bancali di materiale per la pavimentazione e per gli arredi. Il fondocampo del palatenda “I Cento Passi” verrà quindi disegnato con le linee necessarie a volley, basket, calcio a 5 e tennis. Un impianto polivalente che potrebbe davvero soddisfare le esigenze del mondo dello sport alcamese.

 

Commenti

commenti