Home | News | Pallamano: match quasi impossibile per la TH. Domani arriva Teramo
Pallamano: match quasi impossibile per la TH. Domani arriva Teramo

Pallamano: match quasi impossibile per la TH. Domani arriva Teramo

Piero Messana | 19 ottobre 2018 | News, Sport

 

Arriva ad Alcamo una delle più titolate formazioni italiane della pallamano maschile. In programma domani alle 18.30, al “PalaGrimaudo”, la terza di andata del girone C del campionato di A/2 fra gli abruzzesi, che fino a qualche mese fa stavano ottenendo la salvezza in A/1, e la TH Alcamo.

Il sette di Benedetto Randes è chiamato ad una grande prestazione per tentare di contrastare la differenza tecnica e fisica con Teramo , formazione fra le maggiori pretendenti a centrare la promozione nel massimo campionato. Si tratta della trasferta più lunga di tutto il campionato: 1.046 chilometri la distanza tra le due città. Nessuno nel girone C  farà così tanta strada in questa stagione .

Sfida quasi impossibile per la TH Alcamo che deve fare anche i conti con una infermeria affollata. Difficile il recupero di Lipari, alle prese con una contrattura al bicipite femorale destro, mentre più complessa appare la situazione per Guinci, ancora con un preoccupante dolore allo scafoide sinistro fratturatosi qualche anno fa, quando giocava nel Gaeta. Ai box anche capitan  Saullo.
Il sette alcamese, fin qui nelle prime due partite, è andato a corrente alternata: in casa con Benevento eccellente secondo tempo, ad Enna invece ottima pallamano nella prima frazione di gara. Adesso serve una prova di livello per tutti i 60 minuti. “Il campionato nelle prime due giornate ha già delineato le forze in campo – ha detto il vice presidente Benedetto Rimi – e noi siamo convinti che abbiano 4/5 squadre alla nostra portata. Intanto siamo ancora alla ricerca di un terzino per completare il nostro organico, soprattutto perché rischiamo di perdere per diverso tempo Guinci”.

Commenti

commenti