Home | News | Attualità | Mercato dell’auto: nel 2018 salgono i prezzi del nuovo e cala l’usato

Mercato dell’auto: nel 2018 salgono i prezzi del nuovo e cala l’usato

Mercato dell’auto: nel 2018 salgono i prezzi del nuovo e cala l’usato

Redazione | 23 settembre 2018 | Attualità, News

 

Nei primi sei mesi del 2018 il mercato dell’automobile è tornato a crescere non tanto per i dati riguardanti il numero di vendite, ma per quello che riguarda i prezzi del nuovo. Secondo l’elaborazione degli indici ISTAT effettuata dall’Osservatorio Autopromotec, in questo primo semestre i prezzi delle autovetture nuove sono aumentati dell’1,7% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Un incremento superiore al tasso d’inflazione, che si è attestato allo 0,8%, e che rileva come l’acquisto di una vettura di nuova immatricolazione sia diventato un peso ancora superiore rispetto a quello che era già in precedenza.

Parallelamente all’aumento del nuovo, anche i costi di manutenzione dei veicoli hanno subito un rincaro dell’1,1%. Differente è la situazione concernente i prezzi delle auto usate che, nello stesso periodo, registrano un calo delle quotazioni di vendita del 3,1%.

Questo trend in discesa dei prezzi dell’usato ha reso molto più appetibile e ricercato questo mercato, con una percentuale sempre maggiore di coloro che sono intenzionati a sostituire il proprio veicolo che scelgono l’acquisto di un mezzo usato.

Questa ricerca dell’usato è spinta anche dai nuovi servizi che sono disponibili attraverso la rete, che permettono di selezionare e acquistare auto usate garantendo una ricerca capillare e proponendo vetture in ottime condizioni, testate in modo approfondito al fine di garantire soluzioni paragonabili a un veicolo di nuova immatricolazione. Uno dei punti di riferimento del settore vendita auto usate è sicuramente Brumbrum, che permette di trovare il modello e lo stile di autovettura in linea con le proprie esigenze in modo facile e veloce, proponendo una vetrina virtuale di vetture con chilometraggio certificato, scrupolosamente controllate e certificate attraverso dei test che valutano la carrozzeria, l’elettronica, le parti meccaniche, il sistema frenante e di sicurezza, gli interni e la documentazione. Tutte le auto messe in vendita sul portale sono un modo semplice per risparmiare senza rinunciare a un prodotto eccellente, con la comodità di acquistare online e vedersi consegnato il mezzo in tutta Italia.

Tornando a queste variazioni sul prezzo delle auto nuove, gli analisti spiegano che tali oscillazioni sono direttamente legate alla congiuntura economica che sta vivendo l’economia generale e in particolare il nostro paese. Per il settore del nuovo, la ripresa che sta vivendo il settore permette ora alle case automobilistiche, attraverso un rincaro dei prezzi, di recuperare i sacrifici che sono stati fatti negli scorsi anni in cui regnava l’apice della crisi. Per quanto concerne invece il settore dell’usato, esso sta tornando verso livelli di mercato normali dopo la forte spinta al rialzo registrato negli anni della crisi economica, quando sempre più acquirenti si indirizzavano verso tale genere di veicoli, abbandonando l’idea dell’acquisto di un veicolo nuovo.

Il rincaro invece del settore delle manutenzioni è principalmente dovuto al fatto che, lasciato alle spalle il periodo brutto della crisi, molti possessori di auto stanno eseguendo interventi tralasciati per diverso tempo, manutenzioni che garantiscono inoltre un maggior beneficio in termini di sicurezza su strada e rispetto dell’ambiente.

 

Commenti

commenti