Home | News | “Drago” e Darìo di nuovo insieme. Libertas con lunghi super

“Drago” e Darìo di nuovo insieme. Libertas con lunghi super

“Drago” e Darìo di nuovo insieme. Libertas con lunghi super

Piero Messana | 10 agosto 2018 | News, Sport

 

La coppia è davvero super, di quelle in grado di fare la differenza. Il nuovo acquisto della Libertas, Dario Dragna, il “drago”, e Darìo Enrique Andrè, il captano, posso insieme realizzare più di 30 punti a partita e di tirare giù almeno 20 rimbalzi. Dragna, 199 cm, ha appena sfiorato il ritorno in serie B con l’Eagles Palermo, mentre Andrè ha chiuso la stagione ad Alcamo, la terza consecutiva, con una prestazione davvero mostruosa, in gara 3 dei quarti play-off, in quel di Ragusa.

I due “lunghi”, più ala il primo e assolutamente “centrone” il secondo, entrambi dotati di un eccezionale tiro da 3 punti, ritornano quindi assieme dopo avere stravinto, con la Nuova Aquila Palermo, il campionato di DNC 2013/2014. Dragna è poi andato a Vieste, in Puglia, dove ha fatto valere il suo grande valore, mentre Andrè ha sposato la causa Alcamo, dominando sotto le plance, in lungo e in largo.

Sono state queste le ultime operazioni estive della Libertas Alcamo che chiudono un mercato assolutamente positivo. Riconfermati Manfrè, “Lollo” Genovese, Frina, Agrusa e Accardo, prelevati Tagliareni e Dragna dall’Eagles Palermo, fatto rientrare “”Ciccio Genovese” dal Green Palermo (serie B) e tesserato a titolo definitivo il diciottenne play-guardia Audino (191 cm), il ds Mario Ferrara, di concerto con il presidente Tanino Paglino e il dirigente Peppe Chimenti, hanno in pratica completato il roster.

Qualcosa ancora potrebbe mancare e, strada facendo, si vedrà il da farsi. Di certo, prima che cominci la preparazione (il raduno è fissato per lunedì 27 agosto), potrebbero anche arrivare un paio di giovani dalle grandi qualità e dai tanti centimetri, grazie alla sempre più stretta collaborazione con la Pallacanestro Trapani.

Intanto la FIP siciliana ha emanato il calendario provvisorio della C Silver. I ragazzi di Vincenzo Ferrara partiranno da Catania, sabato 6 ottobre, guarda caso da quello stesso parquet che, lo scorso campionato, regalò alla Libertas un’importante vittoria e la quasi certezza di avere centrato i play-off. L’esordio in casa, alla seconda giornata, con l’ostico e ambizioso Agatirno di Capo d’Orlando.a

Commenti

commenti