Home | News | Masnata, salva vite umane e forgia atleti. Due ori e un bronzo all’Open di karate
Masnata, salva vite umane e forgia atleti. Due ori e un bronzo all’Open di karate
da sinistra Masnata, sul podio in tuta verde Messana e Gallo

Masnata, salva vite umane e forgia atleti. Due ori e un bronzo all’Open di karate

Piero Messana | 10 luglio 2018 | News, Sport

 

Per professione è impegnato, con costanza e dedizione, a salvare vite umane, anche di fronte alle situazioni più disperate. Per passione forgia atleti e miete successi in una nobile arte marziale che insegna a rispettare regole ed avversari e ad avere cura del proprio corpo.

Gianfranco Masnata, 64 anni, responsabile del pronto soccorso dell’ospedale di Alcamo, è anche maestro di karate. le figlie, Chiara e Roberta, per diversi anni sono state nel giro della nazionale e spesso hanno ottenuto prestigiosi podi ai campionati universitari.

L’ASD “Karate Alcamo”, grazie al maestro-medico, continua a primeggiare in Sicilia e domenica scorsa, a Catania, al “Palaghiaccio”, al prestigioso “Open” ha centrato due primi posti e un terzo nella specialità del katà. Alla kermesse hanno partecipato karateki provenienti da tutta l’isola ma anche da doverse altre parti d’Italia.

Le due medaglie d’oro sono andate a Mauro Messana che, nonostante i suoi 16 anni, è riuscito a svettare sia fra gli juniores ma anche nella categoria seniores. Bronzo, invece, per Samuele Gallo che è salito sul grandino più basso del podio nel torneo juniores.

Il team alcamese, guidato dal maestro Gianfranco Masnata, era rappresentato all’Open di Catania anche da Francesco Lucchese. Con soli tre partecipanti, sono davvero eccezionali i risultati ottenuti alla manifestazione di karate di domenica scorsa. Alcamo si conferma quindi ai vertici del karate siciliano.

Commenti

commenti