Home | News | Tranchida da “guinness”. Irripetibile il suo record: sindaco di tre città confinanti

Tranchida da “guinness”. Irripetibile il suo record: sindaco di tre città confinanti

Tranchida da “guinness”. Irripetibile il suo record: sindaco di tre città confinanti

Piero Messana | 12 giugno 2018 | News, Politica

 

Che Giacomo Tranchida fosse una vera “macchina da guerra” nella raccolta di consensi elettorali, lo si sapeva da tempo, ma che fosse in grado accaparrarsi più del 70% dei voti nella corsa a sindaco di Trapani, non tutti se lo aspettavano, anche se il neo primo cittadino aveva ben sette liste a suo sostegno.

Il politico, storicamente militante nelle sinistre (Pci, Ds e poi Pd), non è nuovo a questi exploit. Più di un decennio fa divenne consigliere provinciale battendo ogni record di preferenze mentre, a novembre dello scorso anno, superò quota 10.000 alle regionali mettendo a serio rischio l’elezione di Baldo Gucciardi, quest’ultimo in lista da assessore regionale.

Ma a strabiliare davvero e a divenire un dato praticamente irripetibile, è la capacità di Giacomo Tranchida di diventare sindaco di tre importanti comuni confinanti: prima a Valderice, dove poi dovette lasciare spazio al suo “fedelissimo” Mino Spezia, quindi a Erice e adesso Trapani, dopo le elezioni di domenica scorsa.

Guidare il comune capoluogo rappresenta forse il compito più difficile. La cittadina trapanese, infatti, proviene da una gestione commissariale scaturita dalle vicende giudiziarie che, lo scorso anno, colpirono Mimmo Fazio e Antonio D’Alì, inficiano il risultato elettorale di una competizione che divenne quasi surreale.

Fiducia nelle istituzioni, mancata partecipazione al co-marketing in favore dell’aeroporto di Birgi, raccolta dei rifiuti e discarica in tilt. Sono questi soltanto alcuni degli aspetti da affrontare subito, e di petto, per ricompattare una città che ha vissuto male, come era ovvio, le decisioni del commissario Messineo. A questo bisogna anche aggiungere il rischio che il Trapani Calcio possa scomparire. Anche qui Tranchida potrebbe fare da motore per sensibilizzare l’imprenditoria a rilevare la società.

 

Commenti

commenti