Home | News | Elezioni, seggi già insediati. Si vota domani dalle 7 alle 23, a seguire lo spoglio

Elezioni, seggi già insediati. Si vota domani dalle 7 alle 23, a seguire lo spoglio

Elezioni, seggi già insediati. Si vota domani dalle 7 alle 23, a seguire lo spoglio

Piero Messana | 9 giugno 2018 | News, Politica

 

Si sono insediati i seggi, con presidenti, segretari e scrutatori, nelle 138 cittadine siciliane chiamate alle urne per i rinnovi di sindaci e consigli comunali. La macchina organizzativa e le forze dell’ordine si sono messi già all’opera. Si vota soltanto nella giornata di domani, domenica 10 giugno, dalle 7 alle 23. Subito dopo comincerà lo spoglio delle schede. Ballottaggio, nelle 19 città dove previsto, fra due settimane, il 24 giugno.

Fra i cinque capoluoghi di provincia al voto, oltre Catania, Messina, Ragusa e Siracusa, c’è anche Trapani che proviene da una gestione commissariale scattate dopo il singolare esito delle amministrative di un anno fa, contraddistinto dalle vicende giudiziarie che coinvolsero ben due candidato a sindaco, Mimmo Fazio e Antonio D’Alì.

Un test importante per partiti, movimenti e per le coalizioni di centrodestra e centrosinistra che risultano divise in molti centri. Un po’ dappertutto proliferano le liste civiche che hanno raccolto in maniera trasversale in tutti gli schieramenti.

Alle urne sono chiamati in Sicilia 1.657.147 elettori (692.224 solo nei capoluoghi) che voteranno in 1.942 sezioni per eleggere sindaci e un esercito di 1.806 consiglieri comunali. A Trapani sono cinque i candidati a sindaco. Stesso numero a Castellammare del Golfo dove si vota, però, con il maggioritario e a turno unico. Otto in corsa per primo cittadino a Partinico, comune in cui è previsto il turno di ballottaggio.

 

 

Commenti

commenti