Home | News | Cronaca | Incidente Bonello, giovane positivo alla cannabis. Trovati filmati e testimoni?

Incidente Bonello, giovane positivo alla cannabis. Trovati filmati e testimoni?

Incidente Bonello, giovane positivo alla cannabis. Trovati filmati e testimoni?

Piero Messana | 13 maggio 2018 | Cronaca, News

 

E’ risultato positivo il test tossicologico a cui si è sottoposto R.T., il giovane liceale alcamese di 19 anni che era alla guida della Renault Clio con cui ha travolto il docente in pensione Nicola Bonello, 70 anni, morto pochi minuti dopo il violentissimo impatto. Il dato è stato inserito nei carteggi che la polizia municipale sta completando in merito alla tragedia del 28 aprile scorso, in via del Mare, la ex statale 187 di Alcamo Marina.

I risultati del test tossicologico dicono che  R.T. era positivo alla cannabis, ma questo è un dato non molto rilevante perché questo tipo di stupefacente lascia tracce per diversi giorni mentre il suo “effetto” dura veramente poco. Per questo non si può affermare se effettivamente il ragazzo, quando era alla guida al momento dell’impatto, fosse o meno in stato di alterazione psicofisica.

Il giovane è stato già denunciato per omicidio colposo e omicidio stradale dal momento che, sulla base delle indagini, sarebbe stato lui a invadere la corsia opposta sulla quale viaggiava Bonello con la sua Moto Guzzi d’epoca. Le indagini vanno comunque avanti e sono in fase di definizione. Il comando diretto da Giuseppe Fazio starebbe adesso puntando sull’attento esame di alcuni filmati di impianti di videosorveglianza presenti in quel lungo rettilineo e potrebbe stringere il cerchio sull’individuazione di alcuni testimoni.

Intanto entrambi i veicoli rimangono sotto sequestro. In auto con R.T., studente del liceo classico “Cielo d’Alcamo”, c’era anche la fidanzatina diciassettenne, anche lei frequentante lo stesso istituto scolastico. Tutti e due sono rimasti praticamente illesi ad eccezione di qualche graffio e di un fortissimo stato di shock. L’incidente si è consumato su di un lunghissimo rettilineo, a circa 200 metri dall’ex casello ferroviario.

Commenti

commenti