Home | News | Approvata in consiglio comunale la riduzione della Tari per le famiglie in difficoltà
Approvata in consiglio comunale la riduzione della Tari per le famiglie in difficoltà

Approvata in consiglio comunale la riduzione della Tari per le famiglie in difficoltà

Redazione | 31 marzo 2018 | News, Politica

 

Il Consiglio Comunale alcamese ha approvato nella seduta di martedì 27 marzo una riduzione del 50% della tassa sui rifiuti (TARI) per le famiglie più in difficoltà, con ISEE sotto i 10 mila euro. Si ricorda che L’ISEE è l’indicatore che serve per valutare e confrontare la situazione economica dei nuclei familiari che intendono appunto richiedere una prestazione sociale agevolata.

La proposta della riduzione della TARI è di iniziativa dell’assessore all’economia del Comune di Alcamo, Roberto Scurto che, nel merito asserisce ”la riduzione della TARI ha avuto, fin da subito, il parere favorevole della II Commissione Consiliare ed anche in sede di Consiglio Comunale c’è stata l’approvazione da parte della minoranza. Questo per rimarcare che quando si tratta di provvedimenti di utilità collettiva, è possibile trovare un’intesa volta all’interesse dei cittadini. Continua Scurto “Si tratta di una leva sociale, più che fiscale, finalizzata ad aiutare chi, nonostante disponga di poche risorse, intenda pagare i tributi. Il contribuente deve fare richiesta ogni anno, per il 2018, entro il 30 giugno e dal 2019, entro il 14 Febbraio. L’ufficio Tributi sta lavorando per aggiornare la modulistica e renderla fruibile al cittadino. Appena possibile comunicheremo cosa fare per chiedere la riduzione della Tassa sui Rifiuti per l’anno in corso; la richiesta è reiterabile di anno in anno, purché il cittadino non sia abbia moroso per gli anni precedenti”. 

Commenti

commenti