- Ideazionenews - http://www.ideazionenews.it -

Alberi a rischio in via Spirito Santo, colpa dell’heterobasidion annosum

Si chiama “heterobasidion annosum” ed è un fungo che sta mettendo a serio rischio la staticità dei vecchi alberi appartenenti al verde pubblico cittadino di Alcamo, soprattutto quelli che si trovano in via Spirito Santo (SP 55), nel tratto di strada fra i due cimiteri.

Il fungo provoca indebolimento delle radici e marciume interno al tronco. Probabilmente per questo, oltre che per le poderose raffiche di vento e per le abbondanti piogge, un albero è crollato al suolo, martedì mattina, nei pressi della rotatoria con via San Leonardo. Per fortuna nessun danno a cose e persone.

Il “nemico” viene monitorato attentamente e contrastato, in questo periodo, dal settore verde pubblico del comune. Anche un anno fa, sempre all’ingresso nord di Alcamo, vennero abbattuti alcuni esemplari di pino ritenuti troppo pericolosi. Gli alberi, oltre ad essere troppo inclinati, causavano anche danni alla regolarità del manto stradale.

L’ufficio servizi manutentivi del comune di Alcamo assicura che continua a monitorare attentamente la situazione e che nel contempo appare segnato il destino di questi grossi alberi che, da tantissimi decenni, salutano gli automobilisti in entrata e in uscita dalla città. Prima o poi dovranno essere abbattuti per evitare problemi alla pubblica incolumità.

Anche in altre zone di Alcamo vengono monitorati gli alberi, soprattutto pini e altre conifere, attaccati dall’heterobasidion annosum. In tutto sono un centinaio di piante. Sul problema e sulle contromisure adottate, ha relazionato ieri sera in consgilio comunale, l’architetto Aldo Palmeri, funzionario che si occupa del verde pubblico.

Commenti

commenti