- Ideazionenews - http://www.ideazionenews.it -

Rifiuti: CCR temporaneo a Castellammare del Golfo. Apertura entro 10 giorni

Fra dieci giorni Castellammare del Golfo avrà un CCR, centro comunale di raccolta rifiuti. Il sito sta per essere allestito, in risposta a un’ordinanza della Regione,  in contrada Pagliarelli-Ginisara, in un terreno confiscato alla mafia.  Nel nuovo CCR stanno per essere collocati appositi cassoni per il conferimento dell’organico, sfalci di potatura, legno, RAE, ingombranti, plastica dura, imballaggio in plastica, vetro/lattine e carta/cartone. Un punto di raccolta per il deposito temporaneo dei rifiuti, prima del successivo trasporto presso gli impianti di trattamento con cassoni scarrabili, aperto nella cittadina del Golfo dal lunedì al sabato dalle ore 9 alle ore 13 e dalle 15 alle 19. “

Fin dall’insediamento di questa amministrazione comunale – ha detto il sindaco Nicola Coppola – ci siamo posti l’obiettivo di migliorare al massimo il servizio e di aumentare la raccolta differenziata. Adesso abbiamo immediatamente risposto all’ordinanza del presidente della Regione che prevede il ricorso temporaneo a speciali forme di gestione dei rifiuti per incentivare la raccolta differenziata”.

In questi anni Castellammare del Golfo ha vissuto emergenze e situazioni critiche che quasi sempre sono state superate, in tempi rapidi, grazie all’attento lavoro e alla collaborazione fra comune e Agesp. “L’apertura del centro comunale di raccolta, un altro degli obiettivi del nostro programma di mandato – ha spiegato il sindaco Coppola -, è un risultato raggiunto grazie alla corretta gestione del sistema rifiuti del quale sono parte integrante i cittadini che, sono certo, dimostreranno di voler bene a Castellammare mantenendola pulita e soprattutto utilizzando il Ccr. Non ci saranno più scusanti – ha concluso primo cittadino – per l’abbandono di rifiuti o per la mancata differenziata”.

Commenti

commenti