Home | News | Attualità | Le eccellenze “trapanesi” non mancano neanche al Festival di Sanremo

Le eccellenze “trapanesi” non mancano neanche al Festival di Sanremo
da sinistra Filardo, Grammatico e Muradas

Le eccellenze “trapanesi” non mancano neanche al Festival di Sanremo

Piero Messana | 9 febbraio 2018 | Attualità, Cultura, News

 

SANREMO – Oltre agli artisti in gara (Roy Paci di Augusta, Alice Caioli di Acquedolci e Giovanni Caccamo di Modica), la Sicilia ha al Festival anche altri esponenti. Fra questi un direttore d’orchestra e due parrucchieri-truccatori, tutti della provincia di Trapani.

Il primo, Maurizio Filardo di Castelvetrano, non nuovo al prestigioso palcoscenico dell’Ariston, è stato il compositore e il direttore d’orchestra del mash-up cantato da Pierfarncesco Favino nel corso della prima serata e poi risalito sul podio anche nelle altre esibizioni canore dell’attore-conduttore.

A Sanremo, per il sesto anno consecutivo, è anche Nino Grammatico, parrucchiere, in termini più professionali hair e make up designer, impegnato dietro le quinte del Festival di Sanremo per seguire  acconciature e trucco dei protagonisti della sezione “Nuove Proposte”. Il trapanese, comunque, ha dato il suo tocco anche a importanti ospiti della kermesse canora.

Confermata anche la presenza di Lola Muradas, titolare di un importante salone a Castelvetrano. Anche lei, castelvetranese d’adozione, da diversi anni opera nella prestigiosa “area stile” del teatro Ariston.

 

Commenti

commenti