Home | News | “Habemus praesidentem”: ancora Franco D’Angelo. Parte finalmente la Consulta dello Sport
“Habemus praesidentem”: ancora Franco D’Angelo. Parte finalmente la Consulta dello Sport

“Habemus praesidentem”: ancora Franco D’Angelo. Parte finalmente la Consulta dello Sport

Piero Messana | 11 gennaio 2018 | News, Politica

 

Si tratta probabilmente del presidente di un organismo comunale eletto più volte. Ma non per diversi mandati, bensì per la sua prima nomina. Dopo due elezioni annullate e un’altra convocazione saltata, in tutti e tre i casi per errori commessi dall’amministrazione comunale, Franco D’Angelo è stato ancora una volta eletto presidente della Consulta dello Sport del comune di Alcamo.

Stavolta pare che l’assemblea si sia riunita regolarmente anche se, alla luce dei precedenti, molti sono coloro che ancora temono il peggio. Ieri, con 13 voti su 16 votanti, il docente di educazione fisica, 63 anni, ha preso il timone della consulta. A breve arriverà la prima convocazione per l’elezione del vice-presidente. Nel corso del primo tentativo, era stato indicato come suo vice, Salvatore Perricone, rappresentante delle società di pallacanestro.

Il nuovo presidente della consulta è un personaggio molto navigato nel mondo dello sport. E’ stato arbitro di calcio e poi per tantissimi anni ha guidato il CSI locale. E’ stato anche impegnato in politica ed ha rivestito la prestigiosa carica di vice-presidente del consiglio provinciale di Trapani.

“Il primo argomento importante da affrontare e necessario a tutte le società sportive – ha detto D’Angelo subito dopo la sua terza elezione – è l’esame del regolamento sull’utilizzo e la gestione degli impianti sportivi. Un documento che giace nei cassetti – ha spiegato il presidente – proprio perchè mancante del parere obbligatorio della Consulta dello Sport”.

Commenti

commenti