Home | News | Cultura | Nasce il “Movimento Libero Universitario”: impegno ambizioso anche nelle istituzioni
Nasce il “Movimento Libero Universitario”: impegno ambizioso anche nelle istituzioni

Nasce il “Movimento Libero Universitario”: impegno ambizioso anche nelle istituzioni

Piero Messana | 10 gennaio 2018 | Cultura, News, Politica

 

Dopo il confronto con diverse realtà universitarie e in vista della prossima tornata elettorale, si è costituito ieri a Castelvetrano il “Movimento Libero Universitario”. ne fanno parte professori universitari, ricercatori, studenti universitari, professionisti da tempo impegnati in politica e per il sociale.

Fondatore e presidente del nuovo organismo è l’ingegnere  Vito Abate,  castelvetranese di 53 anni. “Il nostro è un movimento di pensiero e azione – ha spiegato  – che individua le criticità e i problemi della nostra società  e propone delle soluzioni, proprio perché formato da uomini e donne, su tutto il territorio nazionale, di comprovata capacità ed esperienza”.

L’obiettivo di MLU, secondo Abate, è quello di  dare un contributo concreto alla Sicilia e di “ridarle la dignità persa  in anni di malgoverno da parte di una classe politica e dirigenziale inadeguata, con inesistenti competenze tecniche e motivazionali.  Vogliamo ridare alla nostra terra il lustro che aveva prima dell’unione d’Italia”.

Per fare ciò il “Movimento Libero Universitario” intende anche creare un’edilizia libera e responsabile, che consenta di recuperare il volume realizzato a qualsiasi titolo, nonché revocare i vincoli paesaggistici, fino a quando verrà adottato un piano paesistico regolamentato con dettaglio e condiviso dal popolo.

 

 

 

 

 

Commenti

commenti