- Ideazionenews - http://www.ideazionenews.it -

Bertolino incassa l’indennità di risultato, 10.400 euro. L’ex dirigente chiede molto di più

L’ex dirigente dell’urbanistica del comune di Alcamo, il marsalese Carlo Bertolino, vince la sua prima battaglia nell’ambito della causa intentata all’amministrazione comunale alcamese. Si tratta però di ben poca cosa rispetto alle richieste avanzate dai suoi legali.

Il sindaco Domenico Surdi e il segretario generale Vito Bonanno, infatti, hanno riconosciuto all’ex dirigente l’indennità di risultato, per il 2014. Si tratta di 10.400 euro, ben poca roba rispetto a quanto rivendicato, complessivamente, da Bertolino: circa 200.000 euro.

L’alto burocrate marsalese, infatti, ha chiesto al tribunale anche il reintegro in servizio in quanto, secondo i suoi legali, l’assunzione a tempo determinato non poteva effettuarsi per soli sei mesi, rinnovati di altrettanti sei, ma avrebbe dovuto raggingere i tre anni.

Intanto all’archietto Carlo Bertolino è stato riconosciuto l’85 per cento dell’indennità spettante secondo quanto attestato dall’organismo indipendente di valutazione del comune di Alcamo. Per il resto bisognerà attendere il pronunciamento del tribunale del lavoro di Trapani.

 

Commenti

commenti