Home | News | Alba Alcamo: alla fine torna Giuseppe Guida

Alba Alcamo: alla fine torna Giuseppe Guida

Alba Alcamo: alla fine torna Giuseppe Guida

Fabio Faraci | 10 ottobre 2017 | News, Sport, sport

 

Tanto rumor per nulla.

Dopo le dimissioni di Giuseppe Guida, arrivate nel pomeriggio di mercoledi 4 ottobre, e dopo quasi una settimana ad interrogarsi se la dirigenza preferiva Davide Boncore o Nicola Terranova come suo sostituto, alla fine la “scelta” è ricaduta proprio sul ritorno del dimissionario.

Tutto ciò con buona pace di chi si riteneva, ormai, allenatore in pectore della squadra bianconera. Già, perché di certo c’è che sia Terranova che Boncore erano stati contattati dalla dirigenza alcamese. Entrambi avevano manifestato la piena disponibilità ad assumere l’incarico. Terranova, forse, aveva avanzato delle richieste economiche superiori alle possibilità, attuali, dell’Alba Alcamo. Boncore, invece, sotto il profilo economico aveva di fatto anche raggiunta l’intesa e confidava, nelle vesti di allenatore, di tornare a sposare la causa bianconera alla quale teneva tantissimo. L’Alba Alcamo, però, non ha chiuso la trattativa con nessuno dei due, preferendo mandare in panchina sabato scorso l’allenatore in seconda di Guida, cioè Vito Testa. La circostanza, unita alla presa di tempo per riflettere, di certo mal celava che all’orizzonte ci potesse essere l’intenzione di arrivare proprio all’epilogo attuale: ritorna Giuseppe Guida come allenatore.

La società, nel comunicato, parla di dimissioni respinte e di un lungo confronto nella giornata di ieri suggellato dalla decisione dell’allenatore di Altofonte di ritornare sui propri passi.

Tutto ricucito quindi, o quantomeno si spera.

Rimangono, infatti, alcune perplessità oggettive su come il gruppo accoglierà il ritorno di Guida, anche in considerazione del fatto che le dimissioni sono scaturite da screzi ed incomprensioni all’interno dello spogliatoio, culminate peraltro con l’allontanamento di un giocatore.

Di certo c’è che in casa Alba Alcamo le ferite, se vi son state, dovranno essere al più presto rimarginate poiché domenica i bianconeri dovranno affrontare al top il Kamarat in trasferta, per quella che al momento è a tutti gli effetti un’importante sfida in chiave salvezza diretta.

Commenti

commenti