Home | News | Cronaca | Emergenza idrica: i turni ritornano a 5 giorni. Slitta, ma di poco, l’attivazione delle nuove colonnine
Emergenza idrica: i turni ritornano a 5 giorni. Slitta, ma di poco, l’attivazione delle nuove colonnine

Emergenza idrica: i turni ritornano a 5 giorni. Slitta, ma di poco, l’attivazione delle nuove colonnine

Piero Messana | 22 giugno 2017 | Cronaca, News, Politica

 

L’appalto è stato aggiudicato e, nel giro di un paio di settimane, dovrebbe giungere ad Alcamo il materiale per realizzare le nuove colonnine di prelievo dell’acqua per le autobotti e il loro funzionamento tramite card magnetiche ricaricabili.

L’impegno assunto dagli amministratori comunali, però, dovrebbe slittare. Sembra infatti impossibile che tutto venga realizzato e messo in funzione entro il 30 giugno prossimo, vale a dire fra soli otto giorni. Bisogna comunque fare in fretta perché, con l’imminente trasferimento nelle case di villeggiatura, la richiesta di acqua con autobotti potrebbe creare davvero il caos al bottino.

Intanto i turni di erogazione idrica sono tornati a cinque giorni ma la situazione rimane sempre critica e l’acqua nelle case scorre per non più di due ore, bene che vada. Alcamo, allo stato attuale, ottiene 50 litri al secondo da Montescuro Ovest e poco più di 30 da Dammusi. Il tutto nella speranza che non si verifichino rotture o guasti agli impianti.

Chiusi da sei mesi i pozzi privati per la scelta della giunta Surdi di non rinnovare le licenze di attingimento, gli alcamesi hanno incrementato il loro patrimonio di bidoni e taniche per accaparrarsi l’acqua dai serbatoi comunali. Il prelievo massimo, però, è differente fra i rubinetti dello spiazzo del bottino e quelli delle altre fontanelle, anche quelle di Alcamo Marina.

Insomma dal nuovo regolamento comunale appena approvato dal consiglio comunale ed entrato in vigore due giorni fa, i rubinetti hanno una differente accessibilità. Da quelli del bottino si possono prelevare fino a 1.000 litri di acqua mentre dalle altre fontanelle soltanto 100 litri.

 

Commenti

commenti