- Ideazionenews - http://www.ideazionenews.it -

Droga dalla Kalsa a Partinico passando dal territorio jatino: 13 arresti di polizia e carabinieri

Duro colpo al traffico di droga che, dalla Kalsa di Palermo, giungeva fino a Partinico passando da San Giuseppe Jato e Montelepre. A infliggerlo, con 13 arresti, polizia e carabinieri in un’operazione congiunta.

Nel mirino degli investigatori è finito il lucroso spaccio che, a partire dal quartiere della Kalsa, inondava di droga le strade di altri storici quartieri come Brancaccio, Bonagia, Arenella, Zen, fino ad arrivare a San Giuseppe Jato, Partinico, Montelepre e Altavilla Milicia.

Le indagini condotte dai poliziotti del commissariato “Oreto-Stazione” hanno registrato un’attività di spaccio particolarmente dinamica con vorticosi spostamenti di numerosi indagati che effettuavano anche “consegne a domicilio”.

Da settembre 2015 a novembre 2016, in questa stessa indagine, la polizia aveva sequestrato centinaia di chili di hashish e marijuana. è anche emerso il ruolo non marginale di Ottavio Abbate, pluripregiudicato con precedenti per associazione mafiosa e fratello del più Luigi, detto “Gino u mitra”.

Nell’ambito di un parallelo filone di indagine condotto dai carabinieri di Monreale, sono stati tratti in arresto altri due malviventi, marito e moglie, Giovanni Pilo e Laura Pirinei responsabili a vario titolo di reati riguardanti gli stupefacenti e anche Filippo D’Angelo, per evasione dagli arresti domiciliari.

Nell’ambito delle attività investigative sono stati effettuati approfondimenti su alcuni pregiudicati contigui alla famiglia mafiosa di San Giuseppe Jato, i quali sono risultati pienamente inseriti nel traffico di  stupefacenti nei comuni del territorio jatino con propaggini a Montelepre e Partinico.

Delle tredici persone raggiunte dagli ordini di custodia, 11 sono quelle arrestate in flagranza di reato (7 per detenzione e spaccio di stupefacenti, 3 per evasione e 1 per furto di energia elettrica). Polizia e carabinieri hanno anche sequestro di 4oo grammi di hashish, 111  di marijuana, uno di cocaina e 47 cartucce calibro 22 corto.

Questi i nomi degli arrestati: Ottavio Abbate, Antonio Augello, Andrea Di Giovanni, Augello Francesco Paolo, Musicò Gaetano, Rizzuto Gaspare, Rita Di Giovanni, Salah Eddine Janane, Raffaele Catanzaro, D’Angelo Filippo, Giovanna Di Giovanni, Pilo Giovanni e Laura Pirinei.

 

Commenti

commenti