Home | News | Attualità | Alcamo: IX edizione della rassegna “VinOlio e Premio Mediterraneo packaging”
Alcamo: IX edizione della rassegna “VinOlio e Premio Mediterraneo packaging”

Alcamo: IX edizione della rassegna “VinOlio e Premio Mediterraneo packaging”

Redazione | 18 maggio 2017 | Attualità, News

 

Giunge alla nona edizione la rassegna “Vino & Olio 2017” organizzata dall’istituto Superiore Mattarella – Dolci. La manifestazione ha rappresentato nelle precedenti edizioni un’occasione importante per promuovere il territorio attraverso il coinvolgimento della Scuola, degli Enti locali, delle Imprese e delle Aziende del settore agro-alimentare e, ancora una volta, quest’anno, si caratterizza per la promozione dell’identità vitivinicola e olearia dell’agro trapanese, coinvolgendo le istituzioni e gli attori della filiera agro-alimentare.

L’Istituto Mattarella–Dolci, insieme alla filiera vitivinicola e olearia del territorio, sarà impegnato a promuovere attività culturali e didattiche legate sia al comparto agricolo sia ai comparti delle trasformazioni industriali, del turismo e della cultura, delle analisi ambientale e bioalimentare. L’evento si terrà il 19, 20 e 21 maggio ad Alcamo, nella cornice di piazza Ciullo e prevede momenti di incontro formazione e di dibattito, percorsi di degustazione tematica, show cooking, masterclass, banchi di assaggio specifici ed incontri con i protagonisti e le aziende del settore.

La manifestazione ha media partner in Cronache di gusto, giornale online di enogastronomia che darà ampio risalto a tutti gli avvenimenti dell’evento, trasformando Alcamo, dal 19 al 21 maggio prossimi, in una piccola capitale siciliana per gli appassionati del cibo e del vino di qualità. “L’evento “Vino & Olio” – dice l’Assessore all’Agricoltura e al Turismo, Lorella Di Giovanni – risponde perfettamente alle linee programmatiche dell’Ente, mettendo in campo un virtuoso progetto di valorizzazione delle principali produzione locali, con un focus sulla nostra pietra più preziosa, la D.O.C. Alcamo.

Tra le più antiche denominazioni di origine controllata della Sicilia, il Vino di Alcamo oggi deve rappresentare un progetto più ampio che non può essere contenuto all’interno del perimetro aziendale ma che si realizza nella confluenza di risorse, idee e interessi provenienti dal territorio tutto”.  “La promozione del comparto agricolo ed enogastronomico insieme alla conoscenza diretta delle aziende del territorio è di fondamentale importanza per il rilancio della nostra economia”- afferma il Sindaco Domenico Surdi.

Commenti

commenti