Home | News | Attualità | Ingresso nord di Alcamo: alberi abbattuti, perché a rischio caduta, e nuova rotatoria
Ingresso nord di Alcamo: alberi abbattuti, perché a rischio caduta, e nuova rotatoria
nuova rotatoria di via San Leonardo

Ingresso nord di Alcamo: alberi abbattuti, perché a rischio caduta, e nuova rotatoria

Piero Messana | 21 aprile 2017 | Attualità, Cultura, News

 

Questa volta avevano poco da lamentarsi, ambientalisti e verdi, (ad onor del vero, poco lo hanno fatto), per l’abbattimento di alcuni alberi lungo la SP 55, fra il primo e il secondo cimitero di Alcamo.

Troppo piegati i fusti e troppo pesanti le chiome, quindi a serio rischio di caduta con gravi conseguenze per la pubblica incolumità. Così è arrivata la decisione di abbattere gli alberi.

Il provvedimento è stato assunto dopo un sopralluogo congiunto fra tecnici del comune di Alcamo e della forestale nonché dopo una dettagliata relazione sottoscritta dai vigili del fuoco con cui si chiedeva, almeno, il transennamento della zona.

Intanto, mentre stanno andando avanti le verifiche anche sugli altri grossi alberi che sorgono fra via Spirito Santo e SP 55, sono stati praticamente ultimati i lavori di una nuova mini-rotatoria proprio dove c’erano un paio delle piante abbattute.

Si tratta dell’inserzione fra la via San Leonardo e la strada provinciale per Alcamo Marina, a due passi dal primo cimitero. Una rotatoria che andrà ad abbellire, notevolmente, l’ingresso alla città e sulla quale campeggia la scritta Alcamo.

 

Commenti

commenti