Home | Rubriche | Imprese ed incentivi | Contributo a fondo perduto per la realizzazione di agriturismi e fattorie didattiche
Contributo a fondo perduto per la realizzazione di agriturismi e fattorie didattiche

Contributo a fondo perduto per la realizzazione di agriturismi e fattorie didattiche

Ing. Vito Alessio Iovino | 14 aprile 2017 | Imprese ed incentivi, News, Rubriche

 

La misura 6.4.a  del PSR Sicilia 2014 2020 ha, come obiettivo, la diversificazione delle attività agricole verso attività extra-agricole, con la finalità di incrementare sia la redditività che la dimensione economica delle imprese agricole che diversificano le proprie attività, contribuendo al loro rafforzamento competitivo e migliorando la competitività dei produttori primari.

Si punta pertanto al miglioramento delle prestazioni economiche delle aziende agricole,  incoraggiandone  la  ristrutturazione  e  l’ammodernamento e puntando all’orientamento  al  mercato.

Verranno sostenute le attività rivolte al completamento di filiere locali ed alla valorizzazione delle  specificità  culturali  ed  enogastronomiche connesse alle produzioni agricole ed  alimentari  di  qualità,  la  produzione  di  energia  da  fonti  rinnovabili anche   per  la  vendita,  il  rafforzamento  dell’offerta  turistica  attraverso  strutture  di  accoglienza  e  servizi  innovativi.

Per  ciò  che  riguarda  i  servizi, si intende promuovere la diffusione di attività destinate ad incrementare il livello e la qualità di servizi per l’agriturismo,   attraverso   l’implementazione   di  servizi   informativi,   redazione   di   brochure,  investimenti  in  strutture  per  attività  ricreative,  sportive  e  culturali,  per  attività  di  ospitalità  e  di  ristorazione (purché congiunta a quella di ospitalità) e potranno anche essere  realizzati  investimenti rivolti  alla didattica.  Potranno essere  realizzati anche  punti vendita  e trasformazione dei prodotti aziendali in prodotti non compresi nell’Allegato 1  del Trattato dell’UE, nonché di prodotti artigianali,  ed  interventi  relativi  al  potenziamento  della  agricoltura  sociale.

Infine  verranno  realizzati  impianti destinati  all’utilizzo di fonti di energia rinnovabile a supporto della attività  extra-agricole  o  per  la  vendita. Si prevede di incentivare la realizzazione di interventi mirati alla creazione di nuove  attività e all’ampliamento  di  quelle  esistenti,  attraverso  la  ristrutturazione,  recupero,  riqualificazione  e  adeguamento delle strutture aziendali.

I  beneficiari  della misura 6.4.A sono gli agricoltori e i coadiuvanti familiari come definiti ai sensi dell’art.2135 del Codice Civile.

Gli ambiti su cui investire sono quattro e sono:

1 – Agricoltura sociale;

2 – Agriturismo e diversificazione verso attività extra-agricole;

3 – Investimenti nel campo delle tecnologie dell’informazione e delle comunicazioni (TIC);

4 – Investimenti nel campo della realizzazione ed utilizzo delle energie;

 

Commenti

commenti

progettoimpresa@gmail.com