Home | News | Surdi: “Stiamo rimettendo in moto tutta una serie di lavori essenziali per la città”
Surdi: “Stiamo rimettendo in moto tutta una serie di lavori essenziali per la città”

Surdi: “Stiamo rimettendo in moto tutta una serie di lavori essenziali per la città”

Antonio Butera | 20 dicembre 2016 | News, Politica

 

Sono passati circa due mesi dall’approvazione del Piano Triennale delle Opere Pubbliche ed arrivano i primi risultati conseguenti all’impegno dell’Amministrazione.

Dichiara il Primo Cittadino: “Stiamo rimettendo in moto lavori essenziali per la nostra Città e tanti altri sono in programma per il 2017, l’impegno dell’Amministrazione è volto alla realizzazione delle opere che servono per Alcamo”.

“Alla data odierna l’ufficio tecnico ha proceduto a bandire le gare d’appalto per circa la metà delle opere in progetto e nella prossima settimana sarà raggiunta la quasi totalità. Molte delle richieste di offerta hanno termine di presentazione mercoledì 21 dicembre – afferma l’assessore ai lavori pubblici Roberto Russo – i lavori e i servizi previsti nel Piano Triennale ammontano a poco meno di due milioni di euro (1.991.000,00) e di questi già il 20 % vanta una ditta affidataria o un professionista incaricato; infatti sono stati affidati opere e servizi per € 393.500, con un ribasso medio del 27%” – continua Russo.

Inoltre, si sono registrate economie per € 108.000,00 che l’Amministrazione spera di reinvestire immediatamente in altre opere che non avevano ancora ricevuto copertura con l’attuale bilancio.

“Ringraziamo infine – dice l’assessore Russo – lo staff del settore Lavori Pubblici che, oltre all’impegno quotidiano diretto a risolvere le continue emergenze ed imprevisti, ha predisposto un piano di interventi necessari a ripristinare ed intervenire su strade, rete idrica e fognaria”.

Ed ancora il Sindaco “stiamo lavorando al nuovo Piano Triennale delle Opere Pubbliche che, partendo da quello già in fase di realizzazione, vedrà la luce a gennaio del 2017, questo è l’obiettivo della mia amministrazione, una prosecuzione dei lavori in corso, con progetti impegnativi e risorse per le imprese ed i professionisti, ma soprattutto l’impegno è quello di ridare alla Città tutti i servizi con la massima efficienza”.

Commenti

commenti