- Ideazionenews - http://www.ideazionenews.it -

“Borsellino quater”: chiesto l’ergastolo per Madonia e Tutino. Richieste pesanti per i tre falsi pentiti

Due ergastoli e condanne dagli 8 ai 14 anni al processo “Borsellino quater”, il quarto sulla strage di via D’Amelio, che si sta svolgendo dinanzi al tribunale di Caltanissetta.

Il procuratore nisseno Amedeo Bertone ha chiesto il carcere a vita per Salvo Madonia e Vittorio Tutino, i mafiosi ritenuti responsabili della strage in cui persero la vita il giudice Borsellino e 5 poliziotti della scorta.

Chiesti, inoltre, 8 anni e 6 mesi di reclusione per Vincenzo Scarantino e  ben 14 anni ciascuno per Francesco Andriotta e Calogero Pulci, i tre falsi pentiti accusati di calunnia per le dichiarazioni rese durante le prime indagini sull’attentato del 19 luglio del 1992 in cui morirono, oltre a Borsellino, anche Emanuela Loi, Claudio Traina, Eddie Walter Cosina e Agostino Catalano.

L’udienza del “Borsellino quater” è stata rinviata all’anno nuovo, esattamente al 9 gennaio, per l’inizio delle conclusioni dei legali di parte civile.

Commenti

commenti