Home | News | Cronaca | Denunce di Polizia e carabinieri: alcamesi, titolari di un vivaio a Balestrate, rubavano la corrente
Denunce di Polizia e carabinieri: alcamesi, titolari di un vivaio a Balestrate, rubavano la corrente

Denunce di Polizia e carabinieri: alcamesi, titolari di un vivaio a Balestrate, rubavano la corrente

Piero Messana | 13 dicembre 2016 | Cronaca, News

 

Nove persone denunciate di cui sei a Partinico e tre a Balestrate, ma alcamesi, per vari reati: furto di energia elettrica, detenzione ai fini di spaccio di droga, resistenza a pubblico ufficiale, violazione della sorveglianza speciale e anche violazione dei doveri legati alla custodia di cose sottoposte a sequestro.

E’ questo il bilancio di due operazioni di controllo del territorio messe a segno dai carabinieri della compagnia di Partinico e dalla polizia.

I soci di una grande azienda agricola, “Il sole che sorge”, con relativo vivaio a Balestrate, sono stati denunciati per furto di energia elettrica. Si tratta di A.N. di 69 anni e di S.M. e G.M., entrambe quarntaquattrenni, tutti residente ad Alcamo.

Il danno all’Enel scoperto dalla polizia, nella fornitura abusiva di energia elettrica al vivaio di circa 20 mila metri quadrati, sarebbe superiore ai 30 mila euro.

A Partinico, invece, i carabinieri hanno denunciato 6 persone: A.V. 27 anni residente a Terrasini, per detenzione e spaccio di droga, resistenza a pubblico ufficiale e guida senza patente. Addosso aveva 25 grammi di marijuana.

Le altre denunce hanno raggiunto R.L.B. 29 anni e R.V. di 31 per guida senza patente, mentre M.A.G. 39 anni, è indagato per guida sotto l’effetto di droga. Infine, sono stati denunciati V.C. 61 anni e F.T. di 24, il primo per violazione degli obblighi legati ad un sequestro e il secondo per violazione della sorveglianza speciale.

Commenti

commenti