- Ideazionenews - http://www.ideazionenews.it -

Sigilli all’eliporto di Campobello: irregolarità nelle autorizzazioni rilasciate dal comune

Presunti illeciti  commessi dai direttori dei lavori in concorso con il rappresentante legale della ditta incaricata alla realizzazione dell’opera. Dopo alcune perquisizioni negli uffici del comune campobellese, è stato sequestrato l’eliporto di Campobello di Mazara.

La struttura, costata 400.000 euro e confinanziata dall’Unione Europea, è già ultimata ma non ancora funzionante per il mancato rilascio dell’autorizzazione da parte dell’ENAC.

Secondo i carabinieri, che hanno condotto le indagini, la superficie eliportuale saqrebbe stata realizzata grazie ad alcune attestazioni rilasciate, illegittimamente, dai funzionari del comune di Campobello di Mazara.

Si tratterebbe di irregolarità  nella realizzazione dell’opera, nella fornitura dell’impianto elettrico volto a garantire una idonea illuminazione per il decollo e l’atterraggio dei velivoli negli orari notturni.

 

Commenti

commenti