Home | News | Pallacanestro Trapani: Nicola Basciano, figlio del presidente, a soli 22 anni è il nuovo general manager
Pallacanestro Trapani: Nicola Basciano, figlio del presidente, a soli 22 anni è il nuovo general manager

Pallacanestro Trapani: Nicola Basciano, figlio del presidente, a soli 22 anni è il nuovo general manager

Piero Messana | 5 luglio 2016 | News, Sport

 

La notizia era nell’aria da tempo. Il patron della Pallacanestro Trapani aveva in cantiere di formare il figlio per affidargli le sorti della società granata. Per due anni lo ha fatto crescere al fianco di Julio Trovato ed ora, dopo l’addio al dirigente piemontese, lo ha messo al suo posto.

Nicola Basciano, il nuovo general manager della Pallacanestro Trapani, ha solo 22 anni. E’ quindi uno dei più giovani in assoluto, in questo ruolo, nella storia del basket italiano di serie A. Forse potrebbe anche detenere il record.

E’ cresciuto a “pane e basket”: il padre Pietro, oltre ad essere il patron della Pallacanestro Trapani, è anche presidente della LNP (lega nazionale pallacanestro) e presidente della fondazione Virtus Pallacanestro Bologna.

Nicola Basciano, dopo 5 stagioni trascorse ricoprendo il ruolo di team manager, è diventato la figura dirigenziale di riferimento del club. Giovane, ma già con diversi anni di esperienza alle spalle, il neo gm della Pallacanestro Trapani si avvarrà della collaborazione del vicepresidente esecutivo Fabrizio Giacalone e di tutto lo staff granata.

Ipotizzabile che il club granata, nel giro di poco tempo, transiti totalmente nelle mani del neo general manager. Chissà, magari giovane età, nuove idee, entusiasmo e programmazione aziendale potrebbero riportare Trapani nel massimo campionato.

Commenti

commenti