Home | Rubriche | Cucinando Fuori Sede | Spaghetti ai “Tre Pomodori”
Spaghetti ai “Tre Pomodori”

Spaghetti ai “Tre Pomodori”

Nicola Candela | 11 settembre 2015 | Cucinando Fuori Sede, Rubriche

 

Gli spaghetti al pomodoro sono un classico della cucina italiana, in questa versione realizzata per gli amici della nostra rubrica culinaria vi proponiamo una salsa realizzata con un mix di tre qualità di pomodoro fresco: ciliegino, detterino e san Marzano, cucinati in tre modi diversi.

Costo 3 €spaghetti ai 3 pomodori corpo

Ingredienti

  • 200 grammi di spaghetti
  • 100 g di pomodorini ciliegino
  • 200 g di pomodoro san Marzano
  • 100 g di pomodorini datterini
  • 40 g di cipollotto scalogno
  • 1 spicchio d’aglio.
  • qualche foglia di basilico
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Iniziate lavando bene le tre tipologie di pomodori, e mettete a bollire una pentola con acqua  e sale. Oliate una teglia dove riporrete i pomodorini ciliegino DOP, e infornate per 20 minuto a 250 gradi. Mentre l’acqua bolle procedete ad incidere sia i pomodori san Marzano sia i datterini, in modo che una volta sbollentati saranno più facili da palare. Quando l’acqua precedentemente messa sul fuoco raggiunge l’ebollizione spegnetela e mettete a sbollentare i nostri pomodori incisi (30 secondi per i datterini e un minuto per i san Marzano), scolateli e raffreddateli in acqua e ghiaccio per bloccare la cottura, privateli dalla loro buccia.

Le Ricette di Nicola Candela (Ex-studente fuori-sede)

I datterini finiranno in forno con un pizzico di sale per 10 minuti a 200 gradi otterrete dei confetti di pomodoro. I pomodori san Marzano tagliateli a cubetti, dopo averli spellati e tolti i semi.Tagliate il cipollotto a pezzettini e metterlo in una padella grande con olio extravergine d’oliva, lo spicchio d’aglio e fatelo andare aggiungendo un po’ di acqua per non farlo bruciare, aggiungete qualche foglia di basilico e la dadolata di san Marzano.

Trascorsi i venti minuti estraete la teglia con i pomodorini ciliegino dal forno e frullate con un mix aggiungendo olio, sale e il rimante basilico.

Scolate gli spaghetti, molto al dente, e metteteli nella padella per finire la cottura, aggiungendo una parte del passato di ciliegino e l’acqua di cottura.

Una volta ultimata la cottura degli spaghetti, aggiungere i confetti di datterini e saltare per 1 minuto.

Servite adagiando gli spaghetti sulla restante passata di ciliegino per completare il piatto aggiungete qualche foglia di basilico.

Buon Appetito!!!

Commenti

commenti