Home | Rubriche | Mode & Modi | Karl Lagerfeld, il kaiser della moda
Karl Lagerfeld, il kaiser della moda

Karl Lagerfeld, il kaiser della moda

francescavivona | 2 dicembre 2014 | Mode & Modi

 

Direttore creativo di Chanel, Fendi e della maison che porta il suo nome. Nasce ad Amburgo, da famiglia benestante, la sua reale età resta tutt’oggi un mistero vista la sua segretezza a riguardo.
Definito il kaiser della moda a livello internazionale, per la sua genialità nel mondo della moda, non solo come stilista ma anche come fotografo e regista. Quest’ultima si pensa sia una conseguenza del suo stile di vita, alla ricerca della solitudine, solitudine interrotta soltanto dalla sua amata gatta Choupette.
Gatta resa celebre grazie al “padre” Karl, quest’ultima possiede un account Twitter (@choupettesDiary) e vanta 38.000 followers, ha pubblicato il suo primo libro “Choupette: The Private Life of a High-Flyng Fashion Cat”, in cui Choupette posava nella sua più totale candida e splendida morbidezza. Successivamente é arrivata la sua prima linea di make-up, in collaborazione con Shu Uemura, con tanto di ciglia finta per veri occhi da gatta!
Infine la linea di moda tutta sua “Monster Choupette”, dove il muso stilizzato e “mostruoso” della gatta appare su di una collezione di borse e accessori.
Lo stilista tedesco in pubblico si presenta sempre con un look molto severo, look che si trasformò radicalmente quando perse 42 kg in tredici mesi, scelta intrapresa per poter vestire gli abiti disegnati dallo stilista Hedi Slimane, il tutto completato da guanti in pelle neri e lunghi capelli bianchi raccolti in una coda posteriore.
La sua fama inizia lavorando per il marchio francese Chloé nel 1965 nominato sin da subito direttore creativo della maison.
Il suo tocco ironico e romantico farà vivere alla griffe un periodo roseo, nello specifico la collezione del 1972 che gli valse ampi consensi, tanto che Christina Onassis in un solo giorno acquistò trentasei camicette.
Sempre nel 1965 inizia la sua duratura collaborazione con Fendi, Karl é stato l’ideatore dell’icona delle due F incrociate, dopo aver coniato il termine “Fun Fur”.
Ma in assoluto il suo maggiore successo lo raggiunge con la reinterpretazione del leggendario stile Chanel.
É riuscito a mantenere alto il successo della maison di Rue Cambon, tenendo fede all’eredità di Mademoiselle Coco.
Attualmente conta svariate collaborazioni con vari brand quali H&M, Macy’s oltre a divenire fotografo ufficiale di varie campagne pubblicitarie e case di moda.
Uno dei suoi “karlism” cita: “I’m a fashion person, and fashion is not only about clothes… It’s about all kind of Chanel.” In queste sue parole é racchiuso tutto il suo stile di vita!

Francesca Vivona

Commenti

commenti