- Ideazionenews - http://www.ideazionenews.it -

Successo per il gala di danza all’Arena delle rose

All’Arena delle Rose di Castellammare del Golfo, pienone ieri sera, mercoledi 13 agosto, per il Gala’ di Danza organizzato dal Rotary Club di Castellammare Segesta Terre degli Elimi e finalizzato alla raccolta fondi destinato alla Fondazione Rotary per la lotta, ormai in corso dal 1985, alla eradicazione della polio nel mondo. Presenti i presidenti dei club Rotary di Mazara del Vallo e di Salemi  a sottolineare la vicinanza che lega molti dei clubs dell’Area Drepanum.

Ospiti della serata Giuseppe Curatolo e Alessandro Cascioli, ballerino Solista al Teatro Massimo. Sul palco, con i due grandi artisti, gli studenti della Scuola di Danza Elliot Ballet Accademy di Giuseppe Curatolo e della Scuola di Danza e Balletto  di Eleonora Cavataio.

Si sono esibiti gli allievi della Elliot Ballet Accademy con le coreografie di Modern di Giuseppe Curatolo e di Daniela Stradaioli; gli allievi di balli di Hip Hop con le coreografie create da Piero Di Noto; gli allievi di Danza e Balletto con  le coreografie di Classico curate dall’insegnante Eleonora Cavataio.

Significativo l’intervento introduttivo del sindaco Nicola Coppola  per il quale, sottolineando anche la sinergia positiva del Club con le Istituzioni, «questo anno il Rotary Club si sta distinguendo per il notevole contributo dato al territorio, non solo quello di riferimento, ma anche quello della area del Golfo. Le sue attivita’, le tante iniziative, i service, denotano un club attivo, propositivo, attento al territorio, non autoreferenziale. e se siamo solo in inizio mandato vuol dire che di tanto ancora la collettivita’  potra’ beneficiare. Abbiamo un presidente Rotary attivo, attento ai bisogni della comunita’, con una squadra coesa e determinata. Il mio augurio e’ che il territorio possa continuare a beneficiare della particolare attenzione che il Rotary Club ha per la sua comunita’».

“Il ricavato della serata – precisa il presidente del Club, la farmacista Clelia Anania – e’ stato devoluto alla Rotary Foundation per il programma End Polio Now, progetto trentennale del Rotary volto eradicare la poliomielite dal mondo. Il progetto ha raggiunto dimensioni enormi tanto che centinaia di migliaia di persone lavorano nel mondo in dispensari e presso collettivita’ per sostenere le attivita’ connesse a questa iniziativa riconosciuta come prioritaria dall’Organizzazione Mondiale della Sanita’ gia’ dal 1988.

Il Rotary – continua la dottoressa Clelia Anania – non e’ solo impegnato  in questa lotta, ma lavora, in associazione con i governi nazionali, l’Organizzazione Mondiale della Sanita’, l’UNICEF e altre istituzioni in un contesto di collaborazione fra il settore pubblico e privato di eccezionale rilievo”.

Significativo il messaggio fatto pervenire dal Governatore Giovanni Vaccaro che si complimenta “per le tante, numerose, di qualita’, iniziative che il Club sta donando al territorio e per la forte determinazione del presidente e della sua squadra”.

Commenti

commenti