Home | News | Attualità | Allarme incendi: arriva la convenzione per la salvaguardia del monte Bonifato
Allarme incendi: arriva la convenzione per la salvaguardia del monte Bonifato

Allarme incendi: arriva la convenzione per la salvaguardia del monte Bonifato

Redazione | 7 agosto 2014 | Attualità, News

 

La Giunta Bonventre ha approvato convenzione tra il Comune e le Associazioni di Volontariato di Protezione Civile Comunale per il monitoraggio dell’area pedemontana del Monte Bonifato a rischio incendio per il periodo luglio – settembre 2014.

In passato l’area pedemontana del Monte Bonifato, è stata interessata da incendi che hanno depauperato parte del patrimonio boschivo, della macchia mediterranea, con pregiudizio all’equilibrio selvo faunistico e ambientale e dunque, la volontà dell’amministrazione è stata e continua ad essere quella di mettere in atto qualsiasi iniziativa necessaria per la
prevenzione degli incendi nel territorio comunale.

L’assessore alla Protezione Civile della Giunta Bonventre, Stefano Papa afferma, “abbiamo sottoscritto per la prima volta, con tutte le realtà locali interessate, (Ass.Naz.Volontari Polizia Costiera Ausiliaria; Associazione Fire Rescue Alcamo; Volontari E.R.A. “European Radioamateurs; Organizzazione Europea Vigili del Fuoco Volontari di Protezione Civile), una convenzione volta a rendere quanto più efficiente e funzionale il servizio di controllo assicurato dalle stesse nelle seguenti zone: Zona sud – ovest via Kennedy lato sud Monte Bonifato e San Nicola”.
“Così siamo riusciti a realizzare – continua l’assessore – nonostante l’esiguità delle somme disponibili per la Protezione Civile, (4.000,00 euro) un Piano di Prevenzione Incendi sinergico e coordinato tra le realtà pubbliche (Comune e Regione) e private. Nello specifico, il servizio effettua i monitoraggi nella zona pedemontana del Monte Bonifato h14
(dalle ore 7,00 alle ore 14,00 e dalle ore 14,00 alle ore 21,00) secondo i bollettini che la SORIS (Sala Operativa Regionale Integrata Siciliana) invia all’Ufficio di Protezione Civile Comunale, relativi allo stato di pre allerta per rischio incendio nel territorio”.

Commenti

commenti