Home | News | Attualità | Alcamo, oggi la cerimonia per la pace
Alcamo, oggi la cerimonia per la pace

Alcamo, oggi la cerimonia per la pace

Redazione | 7 agosto 2014 | Attualità, News

 

L’Amministrazione Bonventre nella giornata di oggi, giovedi 7 agosto, intitolerà Alcamo con una targa quale “Città della
Pace”.

Asserisce l’assessore alla cultura della Giunta Bonventre, Selene Grimaudo afferma: “recentemente Alcamo è stata definita Città dei Castelli e dei Musei e ora desidera connotarsi come Città per la Pace e la definizione verrà incisa in una targa da collocarsi all’entrata della Città, dove è già allocata la scritta “benvenuti ad Alcamo”.

Oggi alle ore 12,00 presso l’aula consiliare del Palazzo di Città ci sarà un momento di riflessione sulla pace e alle 13,00, il Sindaco, Sebastiano Bonventre, insieme alla Giunta, al Presidente del Consiglio e dei Consiglieri Comunali si recherà nel luogo preposto per scoprire la targa.

Già il 28 luglio scorso, la Presidenza del Consiglio Comunale aveva aperto il Consiglio con il ricordo del centenario della prima guerra mondiale e a seguire un minuto di “silenzio” sottolineato come gesto simbolico dal suono della tromba da parte di un rappresentante del Complesso musicale bandistico Città di Alcamo.

Alcamo ha dato l’avvio, con tale gesto, alla condanna di tutte le guerre, quelle passate e quelle presenti, una valga fra tutte, quella mai conclusasi tra Israele e Palestina. L’Amministrazione dice no alla guerra, a tutte le guerre. Alcamo vuole connotarsi come Città di e per la Pace, facendosi promotrice di un “Comitato della Pace” per aprire un dibattito e proseguire nell’invitare la politica a creare un “tavolo tecnico” per dire no alle Guerre.

Il vicesindaco, Salvatore Cusumano ha dichiarato: “alla cerimonia saranno presenti alcuni rappresentanti di altri popoli e culture presenti nel nostro territorio, a simboleggiare l’importanza del momento che è solo l’inizio di un vero dialogo per la pace e l’accoglienza”.

Commenti

commenti