- Ideazionenews - http://www.ideazionenews.it -

Arriva il front office dell’ufficio urbanistica

Ha preso il via lo speciale Sportello Edilizia con funzione di front office dell’ufficio Urbanistica e Pianificazione del Territorio del Comune di Alcamo, voluto dall’Amministrazione Bonventre, in particolare dall’assessore Coppola e realizzato grazie alla collaborazione del personale diretto dall’architetto Carlo Bertolino.

“Il servizio – come asseriscono sia il dirigente Bertolino che l’assessore Coppola – è stato istituito in fase sperimentale ed è volto all’accettazione delle nuove istanze edilizie dopo il controllo formale della completezza delle pratiche presentate e al riguardo si sottolinea che solo se la pratica è completa, l’istruttoria da parte dell’ufficio preposto sarà più celere ed agevole; d’altronde, in caso di mancata completezza la stessa non potrà essere accolta”.

Per la resa di un servizio ottimale è auspicabile, dunque, una collaborazione fra utenza e tecnici comunali, volta allo snellimento dei procedimenti e con un utilizzo del tempo in modo razionale e funzionale alle esigenze dei cittadini.

Nello specifico, gli addetti riceveranno gli utenti – lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.00 – i quali presentano le istanze per ottenere le autorizzazioni edilizie, le concessioni edilizie, i certificati di agibilità. Il personale comunale dopo aver preso visione delle richieste provvederà, in presenza dell’utente, al controllo formale degli elaborati a corredo dell’istanza, verificando la completezza dei documenti necessari all’istruttoria, sulla scorta degli elenchi già noti al pubblico.

Solo, come già precedentemente affermato, in caso di accertata completezza dei documenti, l’impiegato del front office potrà ritirare la pratica e rilasciarne copia all’utente per avvenuta accettazione; a fine giornata le pratiche saranno recapitate al Protocollo Generale del Comune per l’accettazione formale.

“E’ ovvio – asserisce il dirigente Bertolino – che essendo il servizio in fase sperimentale, è suscettibile di miglioramenti che si rivelino necessari dopo il confronto con l’utenza, poiché l’obiettivo primario è quello di rendere un servizio sempre più efficiente e rispondente alle esigenze dei cittadini. Lo sforzo dell’ufficio, seppure a fronte di una grande carenza di personale tecnico, è volto ad una costante ottimizzazione del servizio”.       

 

 

FONTE: Nota stampa Comune di Alcamo

                                  

Commenti

commenti