Home | News | Attualità | Sicilia e-servizi licenziati 16 dipendenti
Sicilia e-servizi licenziati 16 dipendenti

Sicilia e-servizi licenziati 16 dipendenti

Redazione | 25 marzo 2014 | Attualità, News

 

Scatta il licenziamento per 16 dei 76 lavoratori transitati dall’ex socio privato Sisev alla societa’ regionale di informatizzazione Sicilia e-servizi. Non avrebbero superato il periodo di prova di quattro mesi, finalizzato a valutarne curricula, professionalita’ e affidabilita’.

Gli altri potranno accedere ai contratti a tempo determinato per un periodo complessivi di diciotto mesi in attesa della definizione del futuro di Sicilia e-servizi.
L’attivita’ di selezione, iniziata il 5 febbraio, e’ stata affidata a una commissione di ‘super-esperti’ nominata dal commissario di Sicilia e-servizi Antonio Ingroia. Della commissione fanno parte due generali in congedo – un investigatore della Dia e un generale in pensione della Guardia di finanza – nonche’ un professore della facolta’ di Ingegneria di Palermo.

Protesta la Rsa della Uilm: “Durante l’esame non c’e’ stata alcuna effettiva valutazione circa il lavoro compiuto, un lavoro che peraltro i dipendenti svolgono da otto anni senza alcuna contestazione. Ma oggi che e’ cambiata la ragione sociale a quanto pare questa professionalita’ non vale piu'”. Crocetta, sostiene il segretario provinciale del Uilm Vincenzo Comella “aveva garantito che non ci sarebbe stato alcun licenziamento. Rispetti quell’impegno. Chiediamo la convocazione immediata di un tavolo per la revoca dei licenziamenti”

Commenti

commenti