Home | News | Politica (pagina 6)

Alcamo, “PalaVerga” in attesa dei fondi. Devoluzione di un mutuo da 316.000 euro

verga

Bisognerà ancora attendere, seppur non tantissimo (così dicono all’ufficio tecnico comunale), per ridare dignità al “PalaVerga”, la prima palestra coperta della città di Alcamo che, agli inizi degli anni ’80, diede un tetto alle squadre di basket che, fino a quel momento, giocavano all’aperto sulle mattonelle del campo disegnato nel cortile del liceo classico di via Vittorio Veneto. Il tendone della struttura geodetica, i tiranti di acciaio e le placche che lo sorreggono versano in condizioni poco presentabili e sicure. Lo scorso anno, durante alcune giornate alquanto ventose, i vigili del fuoco misero i sigilli all’impianto, vietandone l’accesso. Alcuni piccoli ... Continua a leggere »

Rifiuti fuori dalla Sicilia. Manifestazione d’interesse anche per la “Vincenzo D”Angelo”

C’è anche la “Vincenzo D’Angelo srl” di Alcamo fra le quattro aziende che hanno risposto positivamente al bandi di manifestazione d’interesse varato, nel maggio scorso, dalla Regione. Si tratta della disponibilità a trasportare i rifiuti indifferenziati fuori dalla Sicilia per quei comuni isolani che, entro il 30 settembre prossimo, non avranno raggiunto il minimo del 30% di differenziata. Si tratta di un affare da quasi 50 milioni in soli sei mesi. In totale si parla di spedire oltre i confini siciliani  ben 230.000 tonnellate di immondizia, sia via mare che tramite gomma, al costo di circa 200 euro a tonnellata. ... Continua a leggere »

Castellammare, “pacchia finita”. Da domani tornano le strisce blu

blu

L’appalto era scaduto lo scorso mese di maggio e il servizio, secondo quanto previsto dalle norme, non poteva essere riaffidato alla stessa ditta che neanche poteva partecipare al nuovo bando. Adesso, completati gli adempimenti, possono ripartire i parcheggi a pagamento a Castellammare del Golfo. Da domani riprenderanno quindi a funzionare le strisce blu. L’opposizione, con una nota, aveva invitato la giunta Rizzo, insediatasi da meno di un mese, a riattivare il servizio facendo anche intravvedere l’ipotetica possibilità di danno erariale per i mancati introiti in favore del comune. Il sindaco castellammarese ha risposto dicendo che si è trattato di una delle ... Continua a leggere »

M5S Alcamo, plauso alle forze dell’ordine per l’operazione “Brother”

carabinieri notte

Il M5S di Alcamo plaude ai carabinieri del comando provinciale di Trapani  per la brillante operazione che ha portato in carcere l’ex deputato regionale Onofrio Fratello e fatto scattare misure cautelari per altre persone nel contesto dell’operazione “Brother”, che ha permesso di sollevare il velo su presunte attività illecite nell’ambito dell’accoglienza ai migranti. “La costante, puntigliosa e professionale attività di indagine svolta dai carabinieri e dalle forze dell’ordine in genere, costituiscono una garanzia irrinunciabile per la sicurezza del cittadino e un notevole freno al proliferare di organizzazioni e azioni criminali”, dichiarano i rappresentati del movimento. Continua a leggere »

“Bio Mercato”, rubati teli dei gazebo. Attivazione, ultimo tentativo nel novembre 2016

biomercato

Circa tre anni fa venne inaugurato e poi, per metterlo in funzione, il comune di Alcamo ha emesso due avvisi per l’assegnazione delle 20 postazioni. Sia il primo con la gestione commissariale di Giovanni Arnone che il secondo con la giunta Surdi, sono andati quasi deserti: pochissime gli imprenditori agricoli che si sono presentati. L’ultimo dei due bandi è stato predisposto nel novembre del 2016. Da allora, da quasi due anni, nulla si è più fatto per il “Bio-mercato” di via Salvo D’Acquisto, struttura realizzata con fondi europei del GAL nell’ambito del progetto “ColtiviAmoAlcamo”. Sembra anche che nessuno dei dipendenti ... Continua a leggere »

Castellammare, Di Filippi presidente. Tentato sgambetto ma la vice-presidenza va a Marilena Titola

Da sinistra, Di Filippi appena insediatosi e Titola

Mario Di Filippi, commerciante di 40 anni, ex assessore nella scorsa legislatura e al suo secondo mandato da consigliere, è il nuovo presidente del consiglio comunale di Castellammare del Golfo. nella seduta di insediamento di ieri ha ottenuto tutti gli 11 voti della maggioranza mentre la minoranza ha optato per Marilena Titola, la più votata in assoluto alle elezioni del 10 giugno scorso. Nel suo breve discorso dopo l’elezione, Di Filippi, settimo degli eletti nella lista “Oltre” che sostiene il sindaco Nicola Rizzo, ha dapprima ringraziato il suo gruppo per averlo scelto e poi precisato come il suo ruolo debba ... Continua a leggere »

Giunta Surdi: si a Lombardo, no a Campo. Super Ferro, anche vice-sindacatura

pronta

Tutto secondo copione, seppure con un certo ritardo sulle previsioni. Vito Lombardo, consigliere comunale in carica del M5S ed ex di ABC, è il nuovo assessore della giunta Surdi. La novità inattesa è invece l’ulteriore sovradimensionamento di Vittorio Ferro che, adesso, dovrà davvero vestire i panni del “super eroe” per adempiere a tutti gli impegni. L’assessore è infatti anche divenuto vice-sindaco togliendo l’incarico a Roberto Scurto. Ferro avrà quindi le pesantissime deleghe a urbanistica, servizi manutentivi, sviluppo economico, lavori pubblici e vice-sindacatura. Un cumulo di potere che, ad Alcamo, non si vedeva da oltre 25 anni. Evidentemente il rapporto di ... Continua a leggere »

De Luca nuovo sindaco di Partinico, doppiato Rao. “Numeri da grandi responsabilità”

584d1b86-9c47-47c1-a507-f8ad034e5de2_1200x500_0.5x0.5_1_crop

Maurizio De Luca, architetto e insegnante, è il nuovo sindaco di Partinico. Al ballottaggio, turno nel quale soltanto il 46% degli elettori si è recato alle urne, ha nettamente battuto Pietro Rao, ex deputato nazionale dal 2006 al 2008. Il neo sindaco ha raccolto 8.346 voti, pari al 65,04%, contro i 4.487 del rivale. E’ stata una sfida interna al centro-destra. Un successo  che era già nell’aria grazie anche dell’accordo con Maria Grazia Motisi, candidata sindaco che al primo turno aveva preso circa tremila voti con tre liste civiche e che al ballottaggio si è schierata con De Luca. In ... Continua a leggere »

Rete ospedaliera: Abate di “Diventerà Bellissima” distrugge il teorema Randazzo

pronta

“Spesso il peso del silenzio rimane il miglior farmaco, quando non si conoscono a fondo le motivazioni delle scelte operate”. Lo ha detto Vincenzo Abate, alcamese e componente del direttivo regionale di “Diventerà Bellissima”, in risposta alle dichiarazioni rilasciate da Giorgio Randazzo con cui criticava apertamente le scelte operate dall’assessore regionale alla salute Ruggero Razza. “Ritengo doveroso fare alcune precisazioni – dice Abate – sulla nuova rete ospedaliera promossa dall’assessore Razza. Il provvedimento produce una sostanziale e significativa novità; meno poltrone per i primari e più posti letti per i pazienti. Il risultato – spiega il politico alcamese – sarà ... Continua a leggere »

Castellammare, giunta operativa. Nell’esecutivo Cruciata, vice-sindaco, e Tesè

i quattro assessori

Con la nomina dei due assessori mancanti, la distribuzione delle deleghe e il giuramento dei quattro componenti dell’esecutivo, il nuovo sindaco di Castellammare del Golfo e la sua giunta sono diventati operativi a tutti gli effetti. Diversi gli argomenti da trattare subito a cominciare dal miglioramento dei servizi legati al turismo e all’incremento delle presenze. Poi tempi strettissimi anche per il ritorno della rievocazione storica del miracolo della patrona, Maria Santissima del Soccorso. La delega di vice-sindaco è andata a Giuseppe Cruciata, politico ed amministratore esperto, già presidente del consiglio  comunale e vice-sindaco in precedenti sindacature. All’esponente di “Diventerà Bellissima” ... Continua a leggere »