Home | News | Politica

La Sicilia in mano ai piromani. Le falle del piano anticendi regionale

incendio inici

La Sicilia continua a bruciare, richieste continue di canadair nelle zone di Patti, Capo d’Orlando, Barcellona Pozzo di Gotto, Santo Stefano di Camastra, Adrano, Randazzo, Giarre, Acireale, Partinico, lungo la statale 113, Monreale, Castellana Sicula, Bolognetta, Carini, Cinisi, Misilmeri, Piana degli Albanesi e la riserva dello Zingaro un ambiente unico con 7 km di costa e oltre 1.700 ettari di natura incontaminata gestita dall’azienda foreste della Regione Siciliana. Questi sono gli ultimi incendi scoppiati nella nostra isola che sommati a tutti i focolai che giornalmente si verificano lungo tutta la rete viaria della regione portano a ben oltre 400 interventi dei Vigili del Fuoco e degli Operatori Antincendio. ... Continua a leggere »

Santangelo: “Soluzioni comuni per il bene di Trapani”

30/01/2014 Roma, conferenza stampa del Movimento 5 Stelle che ha formalmente depositato, in entrambi i rami del Parlamento, la denuncia per la messa in stato di accusa del Presidente della Repubblica, nella foto Maurizio Santangelo, capogruppo al Senato

Dopo l’insediamento del Commissario straordinario Dott. Francesco Messineo al Comune di Trapani, avvenuto lo scorso 4 luglio, il portavoce al Senato del MoVimento 5 Stelle Vincenzo Maurizio Santangelo, si è incontrato con lo stesso nella sede di Palazzo D’Ali. L’incontro, come riferito dallo stesso senatore Santangelo, è stato un momento di confronto costruttivo volto a trovare possibili soluzioni, su temi oggi sentiti da molti concittadini trapanesi. Tra questi si è parlato dei concomitanti problemi legati alle ordinanze di divieto di balneazione emesse, da un canto dallo stesso Comune relativamente allo sversamento in mare nel tratto di mare adiacente l’Hotel Cavallino Bianco e all’ordinanza ... Continua a leggere »

Si riunisce l’assemblea regionale Sinistra Italiana Sicilia

palermo

Le drammatiche condizioni della Sicilia, che si sostanziano in una povertà non solo economica ma anche culturale e di futuro, impongono scelte chiare che vadano nella direzione di un netto cambiamento del governo e delle politiche dell’isola. Il ruolo della sinistra, discusso durante l’assemblea regionale sinistra italiana, deve essere quello di proporre una via d’uscita e non di mera testimonianza, con una proposta di governo di vera rottura con l’esperienza del governo Crocetta e con tutte le pratiche, nomi e modalità che questa crisi hanno alimentato e costruito. “In quest’ottica – si legge nel documento conclusivo dell’assemblea – è necessario ... Continua a leggere »

Rifiuti, M5S: “Cinque anni buttati nel cassonetto”

5 Stelle

“La Regione Siciliana è vittima di se stessa. Sembra incredibile come il demoniaco piano rifiuti, che prevede la costruzione di diversi inceneritori, sia fermo a causa di un rimpallo di responsabilità tra gli assessorati Territorio e Ambiente e quello Rifiuti. Siamo al paradosso. Anziché battibeccare sugli inceneritori, Crocetta e soci, farebbero meglio ad implementare gli impianti di compostaggio, unico vero sistema per rendere efficace la raccolta differenziata”. A dichiararlo è il deputato M5S, già presidente della Commissione Ambiente all’Ars Giampiero Trizzino in merito all’accantonamento, da parte della Regione Siciliana, del piano rifiuti che prevederebbe l’attivazione dei inceneritori. “Se non si ... Continua a leggere »

Immigrati, il Consiglio regionale AnciSicilia: “Gli amministratori locali siano attori e non spettatori”

ancisicilia

Il Consiglio regionale dell’AnciSicilia, riunitosi questa mattina a Villa Niscemi, ha deliberato in materia di immigrazione, approvando un ordine del giorno in cui esprime forte preoccupazione per la situazione di tensione che si sta verificando sui territori. “Riteniamo – si legge nel documento – che la problematica dell’accoglienza a livello territoriale, non debba esser oggetto di strumentalizzazione sul piano politico, ma debba essere affrontata in termini di leale cooperazione istituzionale attraverso un pieno coinvolgimento degli amministratori locali nelle scelte circa la collocazione dei migranti, anche in considerazione del contributo significativo che i sindaci possono dare in termini di conoscenza del ... Continua a leggere »

Bocciatura Goletta Verde coste siciliane. M5S all’Ars: “Colpa della Regione Siciliana”

valentina-palmeri-e1351673340440

“La bocciatura di Goletta Verde sulla qualità ambientale delle coste siciliane mette ancora una volta nero su bianco le responsabilità della Regione Siciliana sul mancato controllo e sull’opinabile monitoraggio degli organi che dovrebbero essere preposti alla raccolta dei dati, Arpa in primis”.  A dichiararlo sono i deputati M5S all’Ars, Giampiero Trizzino e Valentina Palmeri in merito ai dati diffusi in queste ore da Goletta Verde, storica campagna di Legambiente che ha evidenziato uno stato di salute delle coste siciliane tutt’altro che incoraggiante. “Una regione che dovrebbe vivere di turismo – spiega Giampiero Trizzino – non può incassare una simile bocciatura. ... Continua a leggere »

Protesta: domani si fermano le autobotti. “Necessitano almeno le nuove colonnine”

autobotte

La richiesta di autobotti d’acqua sta salendo vertiginosamente, gli autotrasportatori non riescono a soddisfarla e vengono tartassati da utenti sempre più disperati. La crisi idrica, ad Alcamo, è sempre più pesante e rischia di sfociare nel caos. Da domani, infatti, gli autotraportatori hanno deciso di incrociare le braccia. La loro decisione di non consegnare più acqua nelle case degli alcamesi, porta anche la firma di Confartigianato. “Non possiamo andare avanti così – dice un titolare di apposita licenza – e le lunghe attese al bottino (unico posto dove prelivare l’acqua ndr) ci stanno distruggendo”. La categoria e Confartigianato lamentano, in prims, ... Continua a leggere »

Solidarietà al Senatore Mario Giarrusso dal gruppo M5S all’Ars

Mario Giarrusso (foto Pantano)

Il Movimento 5 Stelle all’Ars esprime solidarietà al senatore della Repubblica Mario Michele Giarrusso, additato dal boss mafioso Graviano come “Senatore pericoloso” nel corso di un’intercettazione in carcere dove Graviano è al 41 bis. “Mario Giarrusso è colpevole di avere inasprito le pene ai detenuti mafiosi – dicono i deputati – ebbene, è ovvio che quella che per i delinquenti è una colpa, in realtà è una medaglia, un vessillo di  legalità da sventolare con  orgoglio. Con i suoi emendamenti, il collega senatore del Movimento 5 Stelle ha determinato l’aumento della pena da 20 a 27 anni per l’associazione a ... Continua a leggere »

La giunta Surdi ha approvato la delibera del PEG

surdi domenico 1

“Abbiamo cercato, ma questo è solo il primo passo, di portare i cittadini, le loro idee, le loro esigenze, all’interno delle istituzioni. Nel 2017 il Comune pagherà la performance solo a fronte di obiettivi concreti e risultati visibili”, afferma il sindaco del Comune di Alcamo, Domenico Surdi. “L’odierno PEG si contraddistingue da quelli precedenti “in primis” per il cambio di direzione nei rapporti tra politica e macchina amministrativa e nella gestione del personale. Infatti gli obiettivi di performance, contenuti nella delibera, sono stati mutuati dagli obiettivi del Documento Unico di Programmazione, approvato dal Consiglio Comunale – asserisce l’Assessore al Personale ... Continua a leggere »

Agricoltura biologica in Sicilia. La denuncia M5S. “Su 5300 domande, liquidate solo 908 aziende”

valentina-palmeri-m5s

“Per la Regione Siciliana l’agricoltura è un settore utile solo alla propaganda politica piuttosto che un aspetto della nostra economia che va implementato ed agevolato. La regione Siciliana e l’Agea con la loro burocrazia, rappresentano un fardello per le imprese, come nel caso delle aziende biologiche che aspettano ancora il contributo”. A denunciarlo è la deputata M5S all’Ars Valentina Palmeri che ha depositato in queste ore una interrogazione rivolta al al Presidente della Regione e all’Assessore per l’Agricoltura circa il mancato pagamento dei contributi per l’agricoltura biologica del bando 2015. “A fronte delle circa 5300 domande rilasciate – spiega Palmeri ... Continua a leggere »