Home | News | Politica

Valzer di direzioni comunali e aree. I dirigenti evidenziano “mal di pancia”

comune

Direzioni e aree della burocrazia comunale cambieranno volto. Lo ha deciso la giunta Surdi con un orovvedimento che entrerà a regime dal primo gennai. I cinque dirigenti in carica, però, potrebbero “mettersi di traverso” ma non per partito preso bensi per mamcanza effettivaedi tempo per predisporre gli atti. Nel dettaglio due pesanti aree della Direzione 4, acqua e ambiente, quindi anche verde pubblico e raccolta rifiuti, transiteranno nella direzione 2, attualmente diretta ad interim da pochissimi giorni dal comandante Giuseppe Fazio, che verrà per così dire svuotata e quindi affidata a un dirigente tecnico. Da quest’ultima affari generali e personale, ... Continua a leggere »

Alcamo, “PalaVerga” poco sicuro e società sfrattate. Lavori non prima di due mesi

Da sinistra: il vecchio PalaVerga e il costruendo PalaCentoPassi

Il “PalaVerga”, il primo impianto sportivo coperto realizzato da Alcamo dal Comune, non ha più i minimi requisiti di sicurezza e, con l’arrivo di condizioni meteo invernali, verrà totalmente chiuso a partire da sabato 1 dicembre. Le società di pallavolo, alcune di calcio a 5 e anche la pallamano di serie A/2 che vi sosteneva un allenamento, dovranno trovare una soluzione alternativa. Nelle altre palestre non c’è posto e quindi si preannuncia la solita “guerra” fra associazioni sportive. La tensostruttura che sorge in via Verga, da tempo versa in cattive condizioni: il tendone è stato più volte vandalizzato e rattoppato ... Continua a leggere »

Scuola chiusa da un mese. Ancora niente sondaggi per solai e pilastri

scuola materna "Ferrante Aporti"

Un sopralluogo dei vigili del fuoco, lunedì 22 ottobre, ne decretò la chiusura. Vennero infatti rilevati crepe e cadute di calcinacci dal solaio ma anche un’irregolare inclinazione di alcuni pilastri. Era stato un violento acquazzone a fare riempire i locali d’acqua. Da allora la scuola dell’infanzia “Ferrante Aporti”, in viale Europa ad Alcamo, è stata chiusa perché ritenuta inagibile. In questo lasso di tempo il settore servizi manutentivi del Comune ha tentato, invano, di affidare un incarico ad un professionista esterno per effettuare particolari indagini quali la termografia. Tre tecnici hanno declinato l’invito in quanto oberati da impegni di lavoro ... Continua a leggere »

Contrattisti per due mesi a tempo pieno. La Uil Fpl attacca Luppino

Macaddino

Il rischio era quello di mancare alcuni importanti obiettivi e quindi si è reso necessario l’aumento delle ore ai contrattisti. Un provvedimento predisposto non soltanto dalla direzione VI del comune di Alcamo ma anche dal settore affari generali e dalla polizia municipale. Lo spiegano gli atti. Nonostante ciò Sebastiano Luppino, dirigente comunale, e stato raggiunto dalle pesanti accuse del segretario generale provinciale della UIL Fbl, Giorgio Macaddino. “La decisione del dirigente della ragioneria di incrementare a pioggia a tutto il personale a tempo determinato del suo settore l’orario settimanale di lavoro apre un vulnus nei rapporti tra le organizzazioni sindacali ... Continua a leggere »

Sanità, finalmente fondi anche per l’ospedale di Alcamo

6694_ospedalealcamo

Mentre rimangono in stand-by l’avvio degli adempimenti per costruire ad Alcamo il nuovo ospedale, in contrada San Gaetano su di un’area di 40 mila metri quadrati, per una spesa complessiva di 21 milioni di euro,  l’assessorato regionale alla salute ha rotto gli indugi e ha deciso di impiegare nuove somme per il nosocomio esistente, il “San Vito e Santo Spirito”. Una parte dei fondi sbloccati dalla Regione e stanziati dallo Stato 30 anni fa, in totale 220.000.000 di euro, verranno infatti impiegati per l’ospedale che sorge in pieno centro storico, in via Francesco Crispi. La programmazione per l’impiego di tali somme ... Continua a leggere »

Piano delle insegne, in bilancio solo 5.000 euro. Si allungano i tempi

impianti pubblicitari

Se ne parla ad Alcamo da diversi anni ma il piano delle insegne, lo strumento che regolamenta l’installazione degli impianti pubblicitari, rimarrà ancora una chimera. La giunta Surdi, infatti, ha stanziato in bilancio solo 5.000 euro, una cifra irrisoria per un lavoro simile da assegnare a un professionista esterno. Agenzie pubblicitarie e operatori del settore dovranno quindi attendere e sperare, per far ripartire i loro affari, che vada almeno a buon fine la soluzione tampone avviata dal dirigente Venerando Russo. Si tratta di un accordo fra la decina di imprese interessate per assegnare a ciascuna almeno due o tre tabelloni  ... Continua a leggere »

Castellammare, raccolta rifiuti per 7 anni. Appalto a fine novembre

Castellammare del Golfo (notte

L’Urega, l’ufficio regionale per l’espletamento delle gare d’appalto, ha pubblicato il bando riguardante, per Castellammare del Golfo, spazzamento, raccolta e trasporto per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani differenziati e indifferenziati, compresi quelli assimilati, ed altri servizi di igiene pubblica, realizzazione e gestione del CCR.  Si tratta di un appalto settennale per un importo complessivo di quasi 17 milioni di euro. “La pubblicazione del bando – dice il sindaco Nicola Rizzo – rappresenta un enorme passo avanti. Siamo davvero soddisfatti perché abbiamo affrontato appena insediati la difficile situazione dello smaltimento dei rifiuti e  l’attuale servizio  si regge su un appalto affidato con  gara ponte che manca di ... Continua a leggere »

“PalaGalante” ancora chiuso, lavori a rilento. Niente sport per i ragazzini castellammaresi

palestra-Galante

Ancora al palo, con seri rischi di perdere la maggiorparte degli iscritti, l’unico centro minibasket funzionante a Castellammare del Golfo, quello dello Splash, la stessa società sportiva che negli ultimi due campionati ha sfiorato la promozione in serie D maschile, perdendo solo all’ultima partita. La vicenda ruota attorno alla decisione della dirigente scolastica Grazia Maria Sabella e del consiglio d’istituto della scuola “Pitrè” di non concedere più, alle società sportive esterne, l’utilizzo del “PalaGalante”, palazzetto comunale annesso all’istituto scolastico e dallo stesso gestito. Tutto doveva concludersi giovedì della scorsa settimana ma i lavori appaltati dal comune vanno ancora avanti. I ... Continua a leggere »

Castellammare, accesso libero alla “Cala Marina”. Limitazioni soltanto sabato e domenica

Accordo raggiunto fra i commercianti della zona e l’amministrazione comunale guidata da Nicola Rizzo. Il traffico limitato alla “cala marina” verrà attivato soltanto al sabato sera e alla domenica pomeriggio, per tutto il mese di ottobre. Per tutte le altre giornate l’accesso dei veicoli diventerà libero. Parzialmente modificata, quindi, l’ordinanza che disciplina la circolazione e la sosta temporanea nella via Zangara, la strada che costeggia lo specchio d’acqua del porto, dove sono presenti varie attività, come bar e ristoranti, molto frequentate quotidianamente in estate ma anche nel resto dell’anno, principalmente nei fine settimana. La modifica della ZTL riguarda il “divieto di transito e sosta nella ... Continua a leggere »

Alcamo ancora senza stadio. Ritorno di Coppa Italia in casa degli avversari

LelioCatella

Una sorta di record, o quasi, per l’Alba Alcamo. La squadra bianconera, infatti, giocherà la partita di ritorno del secondo turno di Coppa Italia, in programma domani, sullo stesso campo del  Cus Palermo, alle 15.30, squadra battuta all’andata per 3 a 1. Andata e ritorno quindi sullo stesso rettangolo i gioco. Molto originale. Il motivo? Lo stadio Catella non è disponibile per vari problemi burocratici che l’amministrazione Surdi, da oltre due mesi, non riesce a risolvere. Così come è accaduto nel recente passato i bianconeri sono costretti a girovagare alla ricerca di uno stadio per il cui uso i dirigenti debbono fare ... Continua a leggere »