Home | News | Politica

Piano delle insegne, in bilancio solo 5.000 euro. Si allungano i tempi

impianti pubblicitari

Se ne parla ad Alcamo da diversi anni ma il piano delle insegne, lo strumento che regolamenta l’installazione degli impianti pubblicitari, rimarrà ancora una chimera. La giunta Surdi, infatti, ha stanziato in bilancio solo 5.000 euro, una cifra irrisoria per un lavoro simile da assegnare a un professionista esterno. Agenzie pubblicitarie e operatori del settore dovranno quindi attendere e sperare, per far ripartire i loro affari, che vada almeno a buon fine la soluzione tampone avviata dal dirigente Venerando Russo. Si tratta di un accordo fra la decina di imprese interessate per assegnare a ciascuna almeno due o tre tabelloni  ... Continua a leggere »

Castellammare, raccolta rifiuti per 7 anni. Appalto a fine novembre

Castellammare del Golfo (notte

L’Urega, l’ufficio regionale per l’espletamento delle gare d’appalto, ha pubblicato il bando riguardante, per Castellammare del Golfo, spazzamento, raccolta e trasporto per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani differenziati e indifferenziati, compresi quelli assimilati, ed altri servizi di igiene pubblica, realizzazione e gestione del CCR.  Si tratta di un appalto settennale per un importo complessivo di quasi 17 milioni di euro. “La pubblicazione del bando – dice il sindaco Nicola Rizzo – rappresenta un enorme passo avanti. Siamo davvero soddisfatti perché abbiamo affrontato appena insediati la difficile situazione dello smaltimento dei rifiuti e  l’attuale servizio  si regge su un appalto affidato con  gara ponte che manca di ... Continua a leggere »

“PalaGalante” ancora chiuso, lavori a rilento. Niente sport per i ragazzini castellammaresi

palestra-Galante

Ancora al palo, con seri rischi di perdere la maggiorparte degli iscritti, l’unico centro minibasket funzionante a Castellammare del Golfo, quello dello Splash, la stessa società sportiva che negli ultimi due campionati ha sfiorato la promozione in serie D maschile, perdendo solo all’ultima partita. La vicenda ruota attorno alla decisione della dirigente scolastica Grazia Maria Sabella e del consiglio d’istituto della scuola “Pitrè” di non concedere più, alle società sportive esterne, l’utilizzo del “PalaGalante”, palazzetto comunale annesso all’istituto scolastico e dallo stesso gestito. Tutto doveva concludersi giovedì della scorsa settimana ma i lavori appaltati dal comune vanno ancora avanti. I ... Continua a leggere »

Castellammare, accesso libero alla “Cala Marina”. Limitazioni soltanto sabato e domenica

Accordo raggiunto fra i commercianti della zona e l’amministrazione comunale guidata da Nicola Rizzo. Il traffico limitato alla “cala marina” verrà attivato soltanto al sabato sera e alla domenica pomeriggio, per tutto il mese di ottobre. Per tutte le altre giornate l’accesso dei veicoli diventerà libero. Parzialmente modificata, quindi, l’ordinanza che disciplina la circolazione e la sosta temporanea nella via Zangara, la strada che costeggia lo specchio d’acqua del porto, dove sono presenti varie attività, come bar e ristoranti, molto frequentate quotidianamente in estate ma anche nel resto dell’anno, principalmente nei fine settimana. La modifica della ZTL riguarda il “divieto di transito e sosta nella ... Continua a leggere »

Alcamo ancora senza stadio. Ritorno di Coppa Italia in casa degli avversari

LelioCatella

Una sorta di record, o quasi, per l’Alba Alcamo. La squadra bianconera, infatti, giocherà la partita di ritorno del secondo turno di Coppa Italia, in programma domani, sullo stesso campo del  Cus Palermo, alle 15.30, squadra battuta all’andata per 3 a 1. Andata e ritorno quindi sullo stesso rettangolo i gioco. Molto originale. Il motivo? Lo stadio Catella non è disponibile per vari problemi burocratici che l’amministrazione Surdi, da oltre due mesi, non riesce a risolvere. Così come è accaduto nel recente passato i bianconeri sono costretti a girovagare alla ricerca di uno stadio per il cui uso i dirigenti debbono fare ... Continua a leggere »

Dirigente Sabella: “Palestra poco sicura” ma solo per le società

IMG_20180921_183600

Da una settimana le società che utilizzano la palestra della scuola “Pitrè”, a Castellammare del Golfo, si sono trovate senza impianto coperto per i loro allenamenti. I ragazzi del centro minibasket, l’unico della cittadina, e quelli della ginnastica artistica hanno dovuto fermarsi per una decisione del consiglio di istituto. Problemini sicurezza e quindi per la pubblica incolumità hanno spinto la dirigente scolastica Grazia Maria Sabella e il suo staff a negare la palestra alle associazioni. La vicenda ruota attorno al muro di contenimento che sorge a monte e che da diversi anni ha ceduto. Da molto tempo, infatti, l’accesso all’impianto ... Continua a leggere »

Uso impianti sportivi. Nuovi criteri nel Regolamento approvato dalla Consulta

palestra

Dopo 14 anni, l’uso e la gestione degli impianti sportivi, di proprietà del comune di Alcamo, hanno un nuovo Regolamento. E’ stato approvato dalla Consulta dello Sport, presieduta da Franco D’Angelo, che ha anche nominato gli ultimi due componenti del direttivo, Antonino Butera (calcio a 5) e Giacomo D’Angelo (pallavolo), e il collegio dei probiviri composto da Gianluca Abbinanti e da Lino Scalzo. Il nuovo regolamento è composto da due parti. La seconda rappresenta una svolta epocale per Alcamo, ma già da tempo avviata in altri comuni: l’affidamento in gestione degli impianti alle stesse società sportive. I tempi per farlo, ... Continua a leggere »

Castellammare, pulizia urbana. Il sindaco dichiara guerra a “ingombranti” e “bottiglie di vetro”

rif cast

Due ordinanze nel giro di 24 ore per combattere chi sporca la cittadina e deturpa il decoro urbano. Le ha firmate e diramate il sindaco di Castellammare del Golfo, Nicola Rizzo, per provare a contrastare il fenomeno delle discariche abusive, soprattutto nelle periferie, ma anche cumuli di bottiglie di birra in pieno centro. Il primo provvedimento riguarda l’abbandono indiscriminato di rifiuti ingombranti, elettrodomestici in disuso e sfalci di potature in numerose discariche abusive. Oltre all’obbligo di conferimento nel nuovo centro di raccolta comunale, il primo cittadino ha disposto pesanti sanzioni nei confronti di chi dovesse essere sorpreso in questa pratica. Questa ... Continua a leggere »

Alcamo, epidemia al “Rifugio Sanitario per Cani”. Cuscinà denuncia, ABC rilancia

rifugio

Il problema era stato denunciato, nella seduta consiliare dell’8 agosto scorso, dalla consigliera comunale di maggioranza, la pentastellata e convinta animalista, Alessandra Cuscinà. La stragrande maggioranza dei cani ospitati nel rifugio sanitario a loro dedicato, in contra Tre Noci, non troverebbe scampo da una vasta e inarrestabile epidemia di parvovirosi, la gastroenterite che colpisce i cani. La vicenda adesso affrontata, in un’interrogazione, dal gruppo consiliare di ABC che chiude lumi su quanto riportato dalla Cuscinà: il 99% dei cani ospitati al Rifugio, si ammalerebbe. Secondo la sezione alcamese della Lega del Cane, negli ultimi tempi, proprio a causa di questa ... Continua a leggere »

Calatafimi, vola la differenziata (72,35%). Procede la guerra agli “sporcaccioni”

1200px-Calatafimi_segesta

È pari al 72,35% la percentuale di raccolta differenziata registrata a Calatafimi nel mese di luglio. Un ulteriore incremento che mantiene alta la media del 2018, molto vicina a quel 65% che permetterebbe di accedere alle particolari agevolazioni, tuttora all’esame del governo regionale, che prevedono l’abbattimento del costo della TARI. “Sento di dover ancora una volta ringraziare quasi tutti i cittadini ed i titolari delle attività economiche per la sensibilità che continuano a manifestare che, purtroppo, non è ancora sufficiente – ha detto il sindaco Vito Sciortino –  a compensare l’ostinato comportamento irregolare che persiste in taluni irriducibili, i quali provocano soltanto danni ... Continua a leggere »