Home | News | Politica

Castellammare, giunta operativa. Nell’esecutivo Cruciata, vice-sindaco, e Tesè

i quattro assessori

Con la nomina dei due assessori mancanti, la distribuzione delle deleghe e il giuramento dei quattro componenti dell’esecutivo, il nuovo sindaco di Castellammare del Golfo e la sua giunta sono diventati operativi a tutti gli effetti. Diversi gli argomenti da trattare subito a cominciare dal miglioramento dei servizi legati al turismo e all’incremento delle presenze. Poi tempi strettissimi anche per il ritorno della rievocazione storica del miracolo della patrona, Maria Santissima del Soccorso. La delega di vice-sindaco è andata a Giuseppe Cruciata, politico ed amministratore esperto, già presidente del consiglio  comunale e vice-sindaco in precedenti sindacature. All’esponente di “Diventerà Bellissima” ... Continua a leggere »

Conduttura riparata, riattivati i turni di erogazione. Ad Alcamo acqua ogni 5 giorni

acqua

E’ durata tre giorni l’interruzione dell’approvvigionamento idrico dalle sorgenti di Montescuro alla città di Alcamo a causa dell’ennesima rottura alla conduttura gestita da Siciliacque. La società ha completato la riparazione e i tecnici comunali hanno provveduto a rimettere in pressione le tubature. Già ieri è stata servita la zona I mentre stamattina è toccato al “Partitore 14”. In serata sarà servita invece la zona di Sant’Anna bassa. Da domani, con l’erogazione idrica per le abitazioni della zona II, la distribuzione dell’acqua si rimetterà a regime. Il prezioso liquido, quindi, scorrerà ogni 5 giorni dai rubinetti degli alcamesi, salvo imprevedibili ma ... Continua a leggere »

Giunta monca da venti giorni, Surdi ritarda nomina Lombardo

trio

La sostituzione di Roberto Russo, dopo le sue dimissioni, sembrava una veloce e pura formalità. Già  all’indomani della comunicazione dell’assessore dimissionario, il primo cittadino alcamese aveva annunciato il suo sostituto. Sarebbe stato Vito Lombardo, consigliere comunale in carica, il nuovo membro della giunta. Alcuni giorni dopo, mercoledì 6 giugno, lo stesso annuncio venne fatto anche in consiglio comunale. Sono trascorsi altri 10 giorni e la nomina di Lombardo ancora non è arrivata. Ci saranno stati forse troppi impegni nel predisporre i festeggiamenti patronali oppure alcuni scricchiolii negli equilibri fra le due “anime” locali del Movimento 5 Stelle. Nel frattempo servizio ... Continua a leggere »

Si insedia Rizzo, il suo predecessore gli consegna fascia e chiavi del Comune

IMG_20180613_195250

Proclamato questa mattina dalla commissione elettorale centrale, si è insediato nel tardo pomeriggio Nicola Rizzo, neo sindaco di Castellammare del Golfo. Presenti alla cerimonia la quasi totalità dei consiglieri eletti oltre che la stampa locale. Il sindaco uscente ha voluto dar vita a un affettuoso “passaggio di consegne”, adempimento non previsto dalle normative vigenti ma molto apprezzato anche dai dipendenti comunali presenti oltre che dallo stesso Rizzo. Il nuovo primo cittadino ha ringraziato il suo predecessore affermando di volere operare nel bene della collettività e con la consapevolezza che Castellammare ha bisogno di tutti, anche dell’esperienza dello stesso Coppola. Quest’ultimo ... Continua a leggere »

Castellammare, 11 consiglieri alla maggioranza e 5 alla minoranza. Assise fortemente rosa

consiglio3

Il dilemma sulla composizione dei consigli comunali nelle cittadine al di sotto dei 15.000 abitanti, è stato svelato. Anzi, per meglio dire, è stato ritenuto fondamentale un passaggio della legge elettorale regionale. “Alla lista che sostiene il sindaco eletto vanno i due terzi del consiglio”. Le conseguenti operazioni matematiche danno un risultato di 10,66 che, arrotondato per eccesso, porta a 11 i consiglieri di maggioranza. Entra quindi nel massimo consesso civico anche Giovanni Portuesi, una delle costole di Cambiamenti staccatasi e approdata nella lista “Oltre” del neo-sindaco Nicola Rizzo. Rimane invece fuori l’ex assessore Antonio Mercadante, quinto nella lista “Castellammare ... Continua a leggere »

Tranchida da “guinness”. Irripetibile il suo record: sindaco di tre città confinanti

tranchida

Che Giacomo Tranchida fosse una vera “macchina da guerra” nella raccolta di consensi elettorali, lo si sapeva da tempo, ma che fosse in grado accaparrarsi più del 70% dei voti nella corsa a sindaco di Trapani, non tutti se lo aspettavano, anche se il neo primo cittadino aveva ben sette liste a suo sostegno. Il politico, storicamente militante nelle sinistre (Pci, Ds e poi Pd), non è nuovo a questi exploit. Più di un decennio fa divenne consigliere provinciale battendo ogni record di preferenze mentre, a novembre dello scorso anno, superò quota 10.000 alle regionali mettendo a serio rischio l’elezione ... Continua a leggere »

Nuovo sindaco a Castellammare, Nicola Rizzo batte l’uscente Coppola. Al consigilio boom di Titola

Da un Nicola, all’anagrafe Nicolò, all’altro e tutti e due cresciuti nel centrismo della Democrazia Cristiana poi trasformatasi in PPI, Margherita e PD. Castellammare del Golfo sceglie Nicola Rizzo, 57 anni ani, ingegnere e insegnante, come nuovo sindaco e non ridà fiducia all’uscente Nicola Coppola, 70 anni, che aveva messo assieme una lista piena di ex assessori e big della politica locale. Lo spoglio, andato avanti quasi per l’intera notte, ha rappresentato un testa a testa emozionante fra i due con Rizzo sempre in vantaggio fra i 40 e i 150 voti e con percentuali, rispettivamente, quasi sempre del 31% e ... Continua a leggere »

Elezioni, seggi già insediati. Si vota domani dalle 7 alle 23, a seguire lo spoglio

eccvo

Si sono insediati i seggi, con presidenti, segretari e scrutatori, nelle 138 cittadine siciliane chiamate alle urne per i rinnovi di sindaci e consigli comunali. La macchina organizzativa e le forze dell’ordine si sono messi già all’opera. Si vota soltanto nella giornata di domani, domenica 10 giugno, dalle 7 alle 23. Subito dopo comincerà lo spoglio delle schede. Ballottaggio, nelle 19 città dove previsto, fra due settimane, il 24 giugno. Fra i cinque capoluoghi di provincia al voto, oltre Catania, Messina, Ragusa e Siracusa, c’è anche Trapani che proviene da una gestione commissariale scattate dopo il singolare esito delle amministrative di un anno ... Continua a leggere »

Vito Lombardo allo sport, altro neofita. E dire che il M5S ha in “casa” la persona giusta

Da sinistra Vito Lombardo e Peppe Campo

Lo sport, ad Alcamo, rimarrà un settore in sofferenza se non altro per il fatto che la sua delega assessoriale continua a migrare da un componente all’altro dell’esecutivo guidato da Domenico Surdi. Con tre assessori nel giro di nemmeno due anni, sembra davvero difficile che si possa seriamente programmare per un ambiente molto variegato, quello delle società sportive, che nonostante tutto (nessun aiuto da parte della pubblica amministrazione) riesce spesso a regalare grandi risultati alla città di Alcamo. Dopo Nadia Saverino e Vittorio Ferro arriva adesso Vito Lombardo alla guida dell’assessorato allo sport e di altre deleghe, a cominciare dai ... Continua a leggere »

60 borse di studio per gli atleti paralimpici siciliani

492E5351-A441-E4E9-5B3D-53D3A70B8578_1527858704_M5SConsegnaborsedistudiodisabilitaMessina

60 borse di studio per un importo complessivo di 30 mila euro a favore degli atleti disabili siciliani più meritevoli. Torna quest’anno l’iniziativa sociale targata Movimento 5 Stelle Sicilia, che già lo scorso anno ha consentito l’attività sportiva a giovani atleti disabili tra i più promettenti. Il progetto è stato avviato dal gruppo parlamentare grazie alla donazione di parte dei loro stipendi dopo il fondo per il Microcredito per le piccole e medie imprese, Boom-Polmoni Urbani, la Trazzera 5 Stelle e la restituzione della casa alla famiglia Guarascio, il muratore che si è suicidato perché la sua abitazione era finita all’asta. ... Continua a leggere »