Home | News | Cultura (pagina 3)

Tricentenario del miracolo, sei giorni di eventi da apripista alla “Rievocazione”

Nostra

Sei giorni di eventi per le celebrazioni del tricentenario dell’intervento prodigioso di Maria Santissima del Soccorso in favore di Castellammare del Golfo. Un periodo intenso di appuntamenti che culmireanno con la rievocazione storica, spettacolare rappresentazione che ritorna dopo sette anni di assenza. La rievocazione “Nostra principalissima Patrona” trasformerà cala marina in un teatro naturale con luci, colori, visioni, effetti pirotecnici che culminano con l’apparizione dell’immagine della Madonna del Soccorso. Quest’anno l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Nicola Rizzo ha deciso  di predisporre sei giorni di eventi a tema, dall’otto al dodici settembre, curati dall’assessorato alla cultura e spettacolo retto da Maria ... Continua a leggere »

Passione e sudore per fare l’attore. Il mazarese Giacalone “mattatore” sul palco di Segesta

"Mostellaria", alcuni momenti dell'interpretazione di Nicolò Giacalone

Da sempre dentro di sé ha sentito una vena artistica, anzi erano quelli che gli stavano attorno a rendersene maggiormente conto. In primis i professori dell’istituto tecnico commerciale e la madre tanta amata ma spesso al centro delle sue “improvvisate” interpretazioni. Nicolò Giacalone, trentatreenne di Mazara del Valo, adesso attore professionista, mai aveva però recitato in teatro ad eccezione di un laboratorio, sempre a scuola, e poi in un paio di spettacoli sotto la guida di Giancarlo Sammartano e Piero Indelicato, personaggi dall’indiscusso spessore artistico. Il giovane mazarese, terminata la scuola superiore, si è gettato a capofitto nella ricerca di ... Continua a leggere »

“Baskettari”, raduno a Castellammare. Festa ma anche omaggio a due grandi personaggi

baskettari

Al termine di un lungo pomeriggio denso di amore per il basket e di ritrovata giovinezza, più di sessanta ex cestisti hanno concluso la terza edizione della manifestazione “I Baskettari”, alla presenza del sindaco di Castellammare del Golfo, Nicola Rizzo. Nel gruppo anche alcuni alcamesi che, durante la loro carriera sportiva, hanno militato nelle squadre castellammaresi. Il sindaco, dopo avere sottolineato l’importanza di questi momenti e la capacità dello sport di tessere amicizie che vanno avanti da decenni, ha voluto omaggiare la memoria di due grandi personaggi della pallacanestro castellammarese. Nicola Rizzo ha quindi consegnato due targhe ai familiari di ... Continua a leggere »

Travolgente “Mostellaria”, interminabile applauso e pubblico entusiasta. Eccellente il mazaraese Giacalone

Moste

Con questa commedia, circa 2.200 anni fa, il latino Tito Maccio Plauto raggiunge uno dei livelli più alti della sua comicità. Nella stessa maniera, il Festival di Segesta “Dionisiache” e il suo direttore Nicasio Anzelmo, con “Mostellaria” riescono a travolgere, festosamente e allegramente, le centinaia di spettatori presenti al teatro antico per la prima di quattro rappresentazioni. Un’opera ricca di personaggi, dominata dal clima di suspence e di interminabili risate creato da Tranio, il servo che, come in tutte le commedie di Paluto, tesse le tele dell’inganno. Comicità travolgente e grandi capacità interpretative per Nicolò Giacalone, l’attore mazarese che ha ... Continua a leggere »

Dionisiache 2018, spallata alle presenze con “Miles Gloriosus”. Numeri in crescita

due spettacoli

Il suo cavallo di battaglia è Sceledro però, a 84 suonati ma sempre stracolmi di vitalità, si è dedicato all’interpretazione di Antotrogo, il “parassita” che si trova da vivere osannando ed ingrandendo le gesta di Pirgopolinice, il soldato fanfarone e vanaglorioso del “Miles Gloriosus”. Il nome di Tuccio Musumeci, catanese verace, riesce a richiamare ancora il pubblico delle grandi occasioni e ieri sera, al teatro antico di Segesta, l’affluenza è stata da record. La commedia di Plauto farà il bis questa sera, sempre alle ore 19.15,  e poi repliche anche il 13 e il 14 di agosto. Sarà commedia al ... Continua a leggere »

Coraggio e sogni di adolescenti. In motoape da Partinico a Castelguelfo

IMG_20180809_183626

Da Partinico  a Castel Guelfo di Bologna (BO) in 11 tappe. Nove giorni per attraversare l’Italia con una vecchia Ape Piaggio: è il viaggio di Ludovica Ferrari, 18 anni, neodiplomata, organizzato da Radioimmaginaria, l’unico network radiofonico europeo creato e gestito da adolescenti. Perché proprio da Partinico? Perché qui il sociologo Danilo Dolci, triestino innamoratosi della Sicilia, fondò la “radio dei poveri cristi”, la prima radio libera in Italia. Ludovica è di Castel Guelfo, dove fa la speaker nella web radio, è partita oggi, da Partinico, dove il sociologo Danilo Dolci fondò la prima radio libera italiana, la “radio dei poveri ... Continua a leggere »

Scuole superiori, il Libero Consorzio mortifica Alcamo. Solo 70.000 euro su 87 milioni

IMG_0143

Quasi 87 milioni di euro, nel prossimo biennio, faranno rifiorire il settore degli istituti scolastici superiori del territorio provinciale trapanese. Tutti le proposte inoltrate alla Regione sono state infatti finanziate con il decreto dell’1 agosto. Fra ristrutturazioni, adeguamento impianti anti-incendio, progettazioni di nuovi istituti, messa in sicurezza e adeguamento energetico, il Libero Consorzio Comunale di Trapani (ex Provincia Regionale) ha praticamente dimenticato Alcamo, una delle cittadine più grandi del territorio. Ben 87 milioni di euro, in due annualità, pioveranno nel trapanese. A fare la parte del leone Marsala con diversi progetti approvati ma anche Mazara del Vallo, Trapani, Erice e ... Continua a leggere »

Segesta, affluenza elevata. Spazio alla tragedia latina, Edoardo Siravo con “Le Troiane”

La Festa delle donne

Commedie e tragedie si alternano, come nella vita quotidiana dell’essere umano, sul palco del Teatro Greco di Segesta. D’altro canto le “Dionisiache 2018” hanno un cartellone molto ampio, 57 spettacoli, che spazia in tutto ciò che è “classico”, con puntate anche in altri campi. Negli ultimi giorni la commedia “Gli uccelli”, poi il dramma  d’amore “Glauco”, quindi ancora divertimento con “La festa delle donne” di Aristofane e, stasera e domani, sempre con inizio alle ore 19.15, la tragedia “Le Troiane” di Lucio Anneo Seneca, uno degli autori più importanti della letteratura latina. In una Troia avvolta dalle fiamme, Seneca mette ... Continua a leggere »

Strepitoso Solenghi, racconta l’Odissea e ottiene la standing ovation

solenghi

Il diciannovesimo canto dell’Odissea, quello del ritorno di Ulisse nella sua casa, raccontato da Tullio Solenghi, l’attore genovese che da poco ha celebrato i suoi 40 anni di attività e di successi. Un monologo di circa 75 minuti che ha tenuto sempre elevata l’attenzione del numeroso pubblico presente al Teatro Antico di Segesta. Al termine un lunghissimo applauso con tanto di standing ovation. Riferimenti all’epoca di oggi, aneddoti esilaranti, trovate geniali, cadenze dialettali ma anche riflessioni e rispetto del testo di Omero, tramandato per almeno 4 secoli soltanto oralmente. Un’esibizione in una location “magica al quadrato”, come ha detto l’artista, ... Continua a leggere »

Miss Italia, un’alcamese alla finale regionale. Chiara Culmone vince fascia

Chiara Culmone in due foto

Le bellezze alcamesi si fanno valere alla 79esima edizione di “Miss Italia”, il più antico e famoso concorso di bellezza organizzato dalla famiglia Mirigiliani. Anche al  “Calam’piso” di contrada Sauci Grande a San Vito Lo Capo, ha svettato una partecipante alcamese, Chiara Culmone. La diciottenne ha così ottenuto il pass per le finali regionali. Una serata, organizzata dall’instancabile patron Salvo Consiglio, che ha avuto come filo conduttore il consueto stile Miss Italia intriso di bellezza e buon gusto per uno show che rimane tra i più amati dagli italiani. Il primo posto, in una suggestiva scenografia, è andato alla diciottenne ... Continua a leggere »