Home | News | Cultura

Alcamo, inaugurata la tela restaurata della Madrice. Risplende un capolavoro del ‘600

inaugurazione

E’ tornata alla originaria bellezza la pala centrale dell’altare maggiore della pontificia basilica di Alcamo dedicata a Maria Assunta e chiesa madre della città. La tela, di straordinarie proporzioni (oltre 24 metri quadrati), viene attribuita a Franz Van Castell (Francesco di Castello), pittore fiammingo della fine del 1500 e fra i più quotati dell’epoca. Il certosino lavoro di recupero, durato oltre 3 mesi, è stato curato dalla restauratrice alcamese Carla Benenati  e dal suo staff, sotto l’alta  e attenta vigilanza della sovrintendenza di Trapani . L’operazione, di grande spessore culturale, è stata possibile grazie all’interessamento del Rotary Club Alcamese ed ... Continua a leggere »

Alcamo Marina, da sabato staziona in spiaggia un fenicottero. “Non stressatelo” dice la LIPU

fenicottero Alcamo Marina

Negli ultimi anni si sono notevolmente incrementati, in tutta la Sicilia, l’avvistamento di splendidi esemplari di fenicottero nelle zone marine, fluviali o lacustri. Una specie che, infatti, da alcuni anni nidifica nella zona orientale della nostra isola, nei pressi di Priolo e nella riserva di Vendicari. Presenti poi gruppi più o meno numerosi anche nel trapanese, alle Saline o allo Stagnone. Anche ad Alcamo Marina spesso sono passati fenicotteri ma soltanto per piccole pause di riposo prima di rimettersi in volo. Molto raro, invece, quanto sta accadendo fra la fine della scorsa settimana e l’inizio della nuova. Un fenicottero rosa ... Continua a leggere »

“Fici tririci e un trovu la schedina”, esilarante commedia stasera in piazza

fici 13

“Fici trrici e un trovu la schedina”, questo il titolo dell’esilarante commedia che andrà in scena questa sera, alle 21.45, in piazza Ciullo, nell’ambito dei festeggiamenti in onore di Maria Santissima dei Miracoli, patrona di Alcamo. L’opera, scritta dalla commediografa e sceneggiatrice alcamese, Angela Bambina, è in dialetto tipico alcamese. La commedia è ambientata nei primi anni ’90 quando la speranza di una vincita al totocalcio, era il sogno di tutti. In quegli anni il gioco della schedina rappresentava l’unico consentito per scommettere sui risultati delle partite di calcio. Il brillante racconto vuole essere anche un monito a non farsi ... Continua a leggere »

“Selezione del Sindaco”: lo zibibbo Gales conferma la Medaglia d’Argento

alla

Per il secondo anno consecutivo il Gales, zibibbo delle Tenute Maltese di Ezio Maltese, azienda di Alcamo, ha vinto la medaglia d’argento al concorso “Selezione Internazionale del Sindaco”, organizzato dall’associazione nazionale “Strade del Vino” e svoltosi presso l’Enoteca Regionale di Canelli (Asti). Due soltanto le “Gran Medaglie d’Oro” assegnate dagli esperti. Una  al moscato dell’azienda portoghese Malo Wines di Setùbal e l’altra a un vino dolce austriaco, lo Chardonnay Trockenbeerenauslese 2008 dell’Azienda Weinhandel Rudolf Payer di Apleton. Oltre 500 le aziende vinicole partecipanti. Il sistema di votazione, in automatico, calcolava il punteggio medio in centesimi, scartando il voto più alto e quello più ... Continua a leggere »

Vini biologici Di Legami, premi a raffica. Anche medaglia d’oro al “Concours Mondial de Bruxelles”

da sinistra la Medaglia d'Oro e la famiglia Di Legami

Raffica di prestigiosissimi premi per l’azienda vitivinicola Di Legami di Castellammare del Golfo. Il più prestigioso arriva dalla Cina, dove si è svolta l’edizione 2018 del Concours Mondial de Bruxelles. Il Zafaràna Inzolia Bio Igt Terre siciliane 2017 ha ottenuto la medaglia d’oro. Un riconoscimento importante che conferma la qualità, l’eleganza e la bevibilità dei vini biologici Di Legami nel panorama nazionale e internazionale. Altri premi internazionali sono arrivati dalla quindicesima edizione del Decanter World Wine Awards (DWWA), uno dei più prestigiosi concorsi vinicoli al mondo. Qui il Zafaràna Syrah Bio Igt Terre siciliane 2015 e il Zafaràna Rosato Bio Igt Terre siciliane 2017 hanno conquistato la Medaglia ... Continua a leggere »

Zingaro, mobilitazione spontanea come 38 anni fa. Necessita la riserva marina

mare Zingaro

38 anni fa la “Marcia dello Zingaro” e un anno dopo nacque la prima riserva siciliana. Cittadini, associazioni ambientalisti e istituzioni furono capaci di lavorare fianco a fianco evitando che uno degli angoli più belli della costa italiana venisse coperto da cemento e asfalto. Già 20 anni fa, esattamente nel 1996, furono consegnate oltre 15000 firme al ministro dell’ambiente per chiedere l’istituzione di una riserva marina, un’iniziativa che sembrava e che sembra ancora naturale per preservare il mare dello Zingaro. La proposta, chissà per quali ragioni o interessi, si arenò. Adesso un’altra mobilitazione, proprio come 38 anni fa ma con ... Continua a leggere »

Aggressioni negli ospedali, approcci comunicativi per evitarle. Ne è convinta l’ASP di Trapani

alla

Con particolari e e ben studiati modelli comportamentali gli  dei pronto soccorso di ospedali e presidi sanitari, potrebbero evitare aggressioni, minacce, violenze fisiche e verbali. Ne sono convinti i vertici dell’ASP di Trapani. “Basta spesso un appropriato modo di comunicare e di approcciarsi al paziente in quei momenti concitati, secondo specifici canoni di comportamento, – dice il direttore sanitario Salvatore Requirez – in base alla tipologia di soggetti che un operatore sanitario si trova davanti, per scongiurare il peggio”.  Si tratta di una manovra apparentemente semplice ma che investe numerosi campi di applicazione, anche quando si riferisce alla semplice gestione dei codici ... Continua a leggere »

Restauratrice alcamese recupera prezioso dipinto del 1600. La Sicilgesso raccoglie l’invito del Rotary

a sinistra Carla Benenati all'opera

Appena 8.000 euro per salvare un dipinto dall’immenso valore, la pala d’altare risalente all’inizio del 1600, attraverso le sapienti e delicate mani di una giovane restauratrice alcamese, Carla Benenati. La richiesta d’aiuto venne lanciata da mons. Aldo Giordano, arciprete delle chiesa madre di Alcamo, e venne raccolto dal Rotary. Il club service alcamese è quindi riuscito a sensibilizzare un’azienda, la Sicilgesso, che ha finanziato interamente il restauro. Si tratta del primo restauro organico e totale in assoluto, della preziosa pala centrale dell’altare maggiore della Basilica di Maria Assunta di Alcamo, probabilmente la più importante ma poco conosciuta opera d’arte del ... Continua a leggere »

Il circo pronto a diventare “Patrimonio dell’Umanità” dopo 250 anni di successi. Ad Alcamo è all’anno zero

circo

Da quasi due anni,  esattamente dalla fine del mese di ottobre del 2016, ad Alcamo non si ferma più alcun complesso circense. I circhi, che ancora oggi fanno strabuzzare gli occhi a grandi e piccini, transitano sull’autostrada per spostarsi da Palermo a Trapani. Spesso trovano accoglienza anche nei centri più piccoli come Partinico e Castellammare del Golfo. Nella cittadina del Golfo esiste un’area comunale alle spalle del cimitero e dello stadio mentre a Partinico viene concesso uno spiazzale privato che ad onor del vero, nei pressi di un centro commerciale, appartiene al territorio comunale di Borgetto. Anche Castelvetrano, Mazara, Marsala ... Continua a leggere »

“Venti di Primavera”. Studenti, cittadini e istituzioni insieme per apprezzare l’esempio di Falcone

pronta

Con la manifestazione di questa mattina, conclusasi in piazza Falcone e Borsellino dopo un corteo affollato di studenti lungo le strade principali, si è conclusa la “due-giorni” di riflessioni “Venti di Primavera” incentrata sulle stagione stragista del 1992 e sui relativi misteri che hanno segnato la storia della Sicilia e dell’intera nazione. Lunedì scorso era stato proiettato il documentario “Ciapani: Trapani senza marketing” con seguente dibattito con l’autore mentre in serata al Centro Congressi Marconi ha avuto luogo il convegno “Stragi e strategie della tensione: Da piazza Fontana a Pio La Torre”. Presenti il giornalista di ANTIMAFIADuemila Aaron Pettinari, l’avvocato Armando Sorrentino, il giornalista Maurizio Torrealta e l’ex funzionario di polizia Marcello Immordino. ... Continua a leggere »