Home | News | Cultura

Scirocco Wine Fest

scirocco wine fest

Da giovedì 27  fino al 30 giugno torna a  Gibellina lo Scirocco Wine Fest, la rassegna che mette a confronto i Paesi del Mediterraneo attraverso il vino. Promossa dal gruppo Cantine Ermes – Tenute Orestiadi, una delle realtà più rappresentative tra le aziende vitivinicole siciliane, in collaborazione con l’agenzia Feedback, la rassegna tocca l’anima mediterranea, l’arte e la cultura del vino, affiancandole alla tradizione gastronomica del territorio e l’intrattenimento. Simbolo dell’iniziativa è lo Scirocco, il vento che rappresenta il mare Nostrum come un filo rosso che “unisce” i popoli che lo vivono e permea le culture che ne sono toccate. Tanti gli appuntamenti ... Continua a leggere »

Festival Orestiadi

Orestiadi

Dal 05 all’ 11 Agosto torna la 38 esima edizione del Festival Orestiadi: uno degli eventi più attesi dell’estate. Cos’è il Festival delle Orestiadi in poche parole è davvero difficile, ma lo facciamo riportando le parole del suo direttore artistico, Alfio Scuderi << Le storie saranno l’anima della nuova edizione delle Orestiadi: storie di terra e di luna, storie di ieri e di oggi, miti e racconti tra favola e cronaca. Continuiamo a lavorare per rendere unico e originale il nostro progetto, concentrandoci sulla produzione di progetti speciali e di debutti nazionali immaginati per le Orestiadi. Non una rassegna quindi, ma ... Continua a leggere »

Festival Contaminazioni

contaminazioni1

Dal 04 al 14 luglio al via la nuova edizione del Festival Contaminazioni, un festival letterario che ogni anno acquista sempre più prestigio e si celebra nel cuore della città, tra il centro storico e le viuzze che scendo alla marina. Un festival che racconta, che ispira e talvolta suscita riflessioni profonde, come, siamo sicuri succederà anche quest’anno, dal momento che inizierà partendo dal ricordo per la giovane giornalista Ilaria Alpi e proseguirà tra le righe di scrittori come Fabio Stassi, che avrete l’opportunità di incontrare il 12 luglio presso la Villa Comunale Regina Margherita, e poi Gigliola Alvisi, l’11 ... Continua a leggere »

MARE D’AMARE: MASSIMO RICONOSCIMENTO DI LEGAMBIENTE E TOURING CLUB ITALIANO PER SAN VITO LO CAPO

san-vito-lo-capo_1217_th

Si è svolta nella giornata di mercoledì 12 giugno a Roma la presentazione ufficiale della guida Touring, frutto della storica collaborazione tra Touring Club Italiano e Legambiente, la guida si pone come obiettivo il far conoscere le migliori coste italiane, in un suggestivo viaggio di 7500 chilometri, con lo scopo di valorizzare i paesaggi, i patrimoni culturali e artistici del Belpaese. Ad aggiudicarsi il massimo riconoscimento con l’attribuzione di ben cinque vele per “Il mare più bello d’Italia 2019” troviamo San Vito Lo Capo. “Un riconoscimento importante – ha dichiarato il sindaco Giuseppe Peraino – che testimonia il buon lavoro ... Continua a leggere »

Alcamo Marina; classi sociali scisse da una linea ferroviaria. L’analisi di Luigi Culmone (1979).

Il Dott. Luigi Culmone con l'articolo del 8 agosto 1979 sul Giornale di Sicilia.

Il “caso di Alcamo Marina”; meta del celebre esodo estivo, priva di servizi ma, per la sua stessa topografia, metafora della mentalità degli alcamesi, nonché rappresentazione in cemento del proprio reddito. Questa è la realtà messa in luce da Luigi Culmone in questo suo secondo articolo pubblicato l’8 agosto 1979 sul Giornale di Sicilia e da noi riproposto insieme al primo, già pubblicato su ideazionenews.it. Di seguito l’articolo integrale di Culmone: Alcamo Marina a piramide: i più ricchi stanno a valle La città spaccata in due dalla potenza del denaro Costruirsi una casa nella parte bassa significa assicurare ai propri ... Continua a leggere »

Il caso di Alcamo Marina, un’analisi del ’79 firmata Culmone

Il Dott. Luigi Culmone con  l'articolo del 5 agosto 1979 sul Giornale di Sicilia.

L’estate è alle porte e l’alcamese diviene ancora una volta protagonista del celebre “esodo” verso il litorale. Ogni anno se ne parla e ancor più si dibatte sulla questione “abusivismo edilizio” legata al boom economico degli anni ’60 e ’70. Insomma dei temi sempre attuali ad Alcamo, specie quando si è prossimi al periodo estivo. Immaginiamo adesso di poter tornare indietro nel tempo; siamo alla fine degli anni ’70, e Luigi Culmone, seppur ancora giovane ma già attento osservatore delle dinamiche sociali, riesce a pubblicare sul Giornale di Sicilia ben due articoli in cui analizza e interpreta il fenomeno. Proponiamo ... Continua a leggere »

Noi e l’ambiente: un workshop ad Alcamo per parlare di futuro e sostenibilità

59986875_447793815788657_6306524622175076352_n

Si svolgerà sabato 25 Maggio presso la Cittadella dei giovani di Alcamo il workshop “ Noi e l’ambiente” organizzato dall’Ecoistituto Siciliano in collaborazione con la Consulta giovanile di Alcamo. Al centro dell’incontro, come già suggerisce il titolo, vi è il rapporto dell’uomo con l’ ambiente e cosa possiamo fare noi per ridurre il nostro impatto su di esso. L’evento nasce dall’idea di due giovani studenti universitari siciliani Filippo Milazzo e Alessandro Trovato conosciutosi per caso in Inghilterra. Le attività all’interno del workshop saranno indirizzate principalmente ai giovani e per poter partecipare è necessario mandare una mail all’indirizzo ecoistitutosiciliano@gmail.com in modo ... Continua a leggere »

La psicologia sociale nella tutela dell’ambiente, Fridays for Future Alcamo

Immaginiamo che un ragazzo nella nostra Alcamo abbia la malsana abitudine di gettare le cartacce per terra, questo comportamento è per lui vantaggioso in termini di tempo e attenzione, ma lo è fintantoché tutti gli altri concittadini non gettano anch’essi le cartacce per terra. Egli gode quindi di un beneficio collettivo anche se non dà il suo contributo, in quanto un solo soggetto che getta le cartacce per terra di certo non fa la differenza in termini di inquinamento. Se tutti però la pensassero come lui, evitando così i costi del gettare il rifiuto nell’apposito contenitore, preferendo gettarlo per terra, ... Continua a leggere »

#Fridaysforfuture: domani un “Die in” in piazza Ciullo contro l’emergenza rifiuti

58375933_300503554223003_3264035137616084992_n

Il gruppo Fridaysforfuture di Alcamo ha organizzato per domani 26 Aprile un “Die in” per protestare stavolta contro l’emergenza rifiuti che sta avvenendo in tutta la Sicilia. Il Die in è una forma di protesta in cui i dimostranti a un certo punto simulano la morte. In questo terzo appuntamento organizzato dal movimento ambientalista, ormai fenomeno mondiale, ad essere sul banco degli accusati è la cattiva gestione dei rifiuti da parte della regione Sicilia. Proprio su questo punto hanno dichiarato: “Esigiamo da chi ci governa una gestione ecosostenibile del sistema rifiuti e al contempo chiediamo ai cittadini di non compiere ... Continua a leggere »

Quando Alcamo venne “Liberata”

Linee di avanzata degli Alleati in Sicilia.

Erano entrati da Porta Palermo e, lentamente, con l’andatura da sfilata dei vincitori, procedevano verso Porta Trapani. A me sembrava una festa, con tutta quella gente ammassata contro i muri dei palazzi e le bandiere che sventolavano allegre i bei colori della bandiera americana”. – La scrittrice Maria Sandias, nel parlare dell’ingresso degli Alleati in Alcamo. Oggi, 25 aprile 2019 festeggiamo il 74° Anniversario della Liberazione d’Italia, ovvero in memoria dell’insurrezione di tutte le forze partigiane del Nord Italia, avvenuta il 25 aprile del 1945, nei confronti delle truppe nazifasciste con l’intento di debellarle dal territorio italiano. Nonostante ciò la ... Continua a leggere »