Home | News | Cronaca (pagina 4)

Giovane siciliana ferita nell’incendio di Parigi

parigi esplosione

Angela Grignano, una giovane di Xitta, frazione di Trapani, è rimasta ferita nell’esplosione di ieri mattina a Parigi, dove sono morte 4 persone: due vigili del fuoco e due donne e 50 persone sono rimaste ferite, alcune in modo grave. L’esplosione è avvenuta in una panetteria nel quartiere dell’Opéra a causa di una fuga di gas. Al momento dell’esplosione, Angela lavorava come cameriera nell’hotel vicino. Il fratello, don Giuseppe, parroco di Castellammare del Golfo, giunto ieri a Parigi ha informato, tramite messaggi WhatsApp, i fedeli della sua parrocchia su quanto sta accadendo alla sorella. “Angela, ieri ha subito due interventi ... Continua a leggere »

Nicastri assolto per il reato di evasione fiscale

download

ALCAMO – Vito Nicastri e i suoi familiari sono stati assolti, dalla sezione penale del Tribunale di Trapani, dall’accusa di evasione fiscale, perché “il fatto non sussiste”. Il processo scaturiva dalla famosa operazione della Guardia di Finanza del 2010, quando a Nicastri vennero sequestrati 1,3 miliardi di euro di beni, poi definitivamente confiscati qualche anno dopo. Si trattava di un vero e proprio impero fatto da 43 società e partecipazioni societarie legate al settore della produzione alternativa dell’energia elettrica, 100 beni immobili fra ville, palazzine, terreni e magazzini, 7 fra autovetture, motocicli e imbarcazioni e 66 cosiddette “disponibilità finanziarie” fra ... Continua a leggere »

SICILIA: 15 fermi per i reati di immigrazione clandestina e terrorismo

gomm 2

La Dda (direzione distrettuale antimafia) di Palermo ha disposto 15 provvedimenti di fermo per 14 persone nelle province di Palermo, Trapani e Caltanissetta e una in provincia di Brescia. Le accuse riguardano i reati di istigazione a commettere delitti in materia di terrorismo, associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e al contrabbando di tabacchi lavorati all’estero, ingresso illegale di migranti nel territorio nazionale ed esercizio abusivo di attività d’intermediazione finanziaria. L’inchiesta è partita dalla collaborazione degli inquirenti con un tunisino detenuto nel carcere di Genova e coinvolto nell’attività della banda, il quale per evitare di “ritrovarsi con un ... Continua a leggere »

Padre Lombardo “Pigmeo tra i pigmei”. Nuovo processo all’automobilista che lo investì nel 2013

pietrolombardo

La corte di cassazione ha annullato la sentenza della corte di appello di Roma che aveva assolto Cupparo Antonino, per  l’omicidio colposo ai danni di Lombardo Pietro, il sacerdote alcamese, missionario nel Congo, che nel 2013, in occasione del suo rientro in Italia era stato investito da un giovane automobilista romano, risultato poi positivo alla cocaina. La vicenda processuale aveva visto prima la condanna dell’ imputato, da parte del Tribunale di Roma, e poi l’assoluzione della corte di appello. La Corte Cassazione, accogliendo il ricorso degli avvocati Baldassare Lauria e Laura Ancona, che rappresentano i familiari della vittima, ha rimesso ... Continua a leggere »

Acqua, autobotti e pozzi: archiviate le indagini per il sindaco Surdi e la dirigente Parrino

piazza ciullo alcamo comune

La vicenda risale al 2016 quando, in estate, i cittadini alcamesi sono soliti trasferirsi nelle case di villeggiatura ad Alcamo Marina, ancora oggi carente di una rete idrica comunale. Una manna dal cielo per chi lavora con il trasporto d’acqua, ed infatti le indagini si concentravano proprio su questo punto, dovevano appurare se il sindaco e la dirigente avessero favorito le autobotti e i proprietari dei pozzi. Dalle intercettazioni è emerso come il primo cittadino non abbia favorito nessuno e al contrario Surdi e la dirigente abbiano dimostrato il loro rispetto per la legalità, ideando e applicando un regolamento ad ... Continua a leggere »

A Castellammare domani si commemora la figura di Piersanti Mattarella

Cartolina annullo filatelico Piersanti Mattarella Castellammare del Golfo

Sono passati 39 anni dal terribile omicidio del presidente della regione siciliana a Palermo, esattamente il 6 gennaio di 39 anni fa. Domani il fratello Sergio, attuale Presidente della Repubblica, ricorderà quel triste avvenimento. Verranno celebrate due cerimonie una a Palermo e una Castellammare del golfo. Il comune di Castellammare del golfo ricorderà  l’ex presidente della regione Sicilia con una messa nella chiesa madre e la deposizione di una corona di fiori al cimitero. Il sindaco Nicola Rizzo sostiene che bisogna: “studiare nelle scuole la politica, le idee, il percorso di riscatto dalla mafia tracciato da Piersanti”. Questo è un progetto ... Continua a leggere »

Scontro tra Salvini e Orlando – Cos’è la democrazia?

post di salvini

La polemica del sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha innescato la protesta dei sindaci contro il decreto del ministro Salvini. Orlando ha sospeso l’applicazione di alcune norme sull’immigrazione del decreto sicurezza in attesa di approfondimenti giuridici e motiva la sua decisione sostenendo che alcune disposizioni violerebbero i diritti fondamentali della persona e appellandosi all’esistenza di una legge precedente che obbliga alla registrazione. Orlando lo definisce “Un provvedimento disumano perché eliminando ogni attenzione umanitaria toglie ogni residuo di comprensione nei confronti del dramma dei migranti ma anche criminogeno perché trasforma in illegale la posizione legale di chi ha regolarmente il permesso ... Continua a leggere »

Via vai da Palermo per comprare armi. Polizia arresta due alcamesi

pronta

Gli agenti della Polizia di Alcamo hanno arrestato il pregiudicato Maurizio Accardo, 50 anni, e il ventunenne Davide Amato, incensurato, per porto abusivo di armi, munizionamento vario e materiale esplosivo. Già da diversi giorni gli investigatori li stavano monitorando seguendo i loro gli spostamenti verso il capoluogo siciliano. Più viaggi al giorno che non potevano non destare sospetti. Accardo andava sempre in compagnia del giovane Davide Amato che, nonostante risulti formalmente incensurato, era conosciuto dagli investigatori poiché figlio di un pregiudicato alcamese arrestato per l’attentato incendiario, nel 2012, al portone della segreteria politica dell’ex senatore Nino Papania. Alla luce dell’ennesimo ... Continua a leggere »

Balestrate, truffa dei finti marinaio e gioielliere. Due rinvii a giudizio

truffa

La solita truffa del finto marinaio straniero, del falso gioiellieri e delle patacche che di prezioso non avevano nulla. Stavolta però due palermitani sono stati rinviati a giudizio per il raggiro organizzato a Balestrate lo scorso anno. Le indagini dei carabinieri hanno quindi mandato a processo un 53enne e un 57enne del capoluogo isolano. Secondo la ricostruzione dei militari, predisposta dopo la denuncia della vittima di 69 anni, l’uomo sarebbe  stato avvicinato da un finto marinaio spagnolo che, fingendo di dover ripartire immediatamente, voleva disfarsi di un prezioso gioiello, vendendolo prima di lasciare la cittadina. Il complice avrebbe invece vestito i panni del ... Continua a leggere »

“Palude”: la Guardia di Finanza arresta il direttore del Genio Civile

pronta

Corruzione, falso e violazione della normativa sugli appalti pubblici. Sono queste le accuse contenute nell’operazione “Palude”, messa a segno dalla Guardia di Finanza di Alcamo, rivolte dalla procura di Trapani nei confronti del capo del genio civile di Trapani, nonché commissario dello IACP, l’alcamese Giuseppe Pirrello, del responsabile dell’ufficio tecnico del comune di Castellammare del Golfo, Simone Cusumano, e di due imprenditori edili della stessa cittadina castellammarese. Tutti e quattro sono finiti agli arresti domiciliari. Nell’indagine, divenuta unica dopo che in avvio i procedimenti erano distinti, sono coinvolte altre 26 persone, tra professionisti, funzionari pubblici e imprenditori. Il lavoro investigativo ... Continua a leggere »