Home | News | Cronaca (pagina 3)

Per colpa di Partinico, Balestrate ha un brutto biglietto da visita

pronta

L’abbandono e la mancata raccolta dei rifiuti nelle periferie di Partinico, da anni produce un bruttissimo biglietto da visita per Balestrate, cittadina marinara che confina con le zone periferiche partinicesi. Capita anche che la Regione inviti proprio il comune di Balestrate a intervenire quando invece il sollecito e le sanzioni dovrebbero andare verso Partinico. Per tutte queste ragioni l’assessore all’ambiente della giunta Rizzo, Antonio Bosco, è andato su tutte le furie ed ha deciso di scrivere al commissario straordinario della SRR, Natale  Tubiolo, commissario straordinario del comune di Partinico,  Maurizio Agnese, e al prefetto di Palermo, De Miro. Il comune di Balestrate ... Continua a leggere »

Crisi idrica: rabbia e protesta degli alcamesi al bottino comunale

Alcamo-Bottino-2-1024x576

Nel pomeriggio di ieri si è registrato, al “bottino” comunale di Alcamo, un vero e proprio sit-in di protesta di alcune famiglie alcamesi, esasperate dalla crisi idrica che attanaglia l’intera città di Alcamo, oramai, da diversi mesi. La protesta, nelle intenzioni pacifica, è stata poi controllata dall’intervento della Polizia di Stato e della Polizia Municipale di Alcamo al fine di consentire alle autobotti che, nel frattempo, erano intente a ricaricare il recipiente di trasporto dell’acqua di svolgere il proprio lavoro. In particolare, le persone presenti sul luogo hanno vivacemente contestato ed erano intente a bloccare proprio il servizio di ricarica ... Continua a leggere »

Incendio su monte Palmeto. A fuoco anche il bosco di Montelepre

E’ stato necessario anche l’intervento di un canadair per combattere l’ennesimo attacco al patrimonio boschivo della Sicilia occidentale e spegnere le fiamme che, da ieri pomeriggio, hanno devastato il bosco di Montelepre, sul monte Palmeto, interessando anche i territori di Carini e Giardinello. Sono stati inceneriti molti ettari di bosco, sottobosco e macchia mediterranea. Due elicotteri, in funzione fino all’arrivo dell’oscurità, e alcune squadre della forestale non sono riusciti a spegnere l’incendio anche a causa della scarsa accessibilità della zona. La zona d’intervento, infatti, è molto impervia e i mezzi dei vigili del fuoco non possono raggiungerla. Per evitare che ... Continua a leggere »

“Mare Monstrum”: altra tegola su Fazio. Divieto all’espatrio e consegna del passaporto

fazio

Per i carabinieri di Trapani l’ex sindaco di Trapani ed ex deputato regionale Girolamo Fazio, indagato per corruzione nell’ambito dell’indagine “Mare Monstrum” sui collegamenti tra la Sicilia e le isole minori, era pronto a fuggire in Tunisia. La procura ha quindi chiesto, e ottenuto dal GIP, il divieto all’espatrio, misura cautelare che va ad aggiungersi al divieto di dimora a Palermo già a carico dell’avvocato e politico trapanese. Il giudice ha anche ordinato l’immediata consegna del passaporto alla questura. La posizione di Mimmo Fazio si sarebbe quindi appesantita grazie ad alcune informazioni riservate, raccolte dagli inquirenti, che parlavano di un ... Continua a leggere »

Alcamo: a fuoco, nei pressi del “villaggio regionale”, il furgone di un incensurato

furgone

Un furgone parcheggiato da alcune ore, in via Ruisi, alla periferia ovest di Alcamo, ha preso fuoco per cause ancora da accertare. Non si esclude comunque la matrice dolosa. Le fiamme al mezzo, di proprietà di un incensurato alcamese di 34 anni, si sono attivate all’alba di oggi. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco del locale distaccamento, che dista poche centinaia di metri dalla via Ruisi, che hanno spento immediatamente le fiamme non riuscendo però a stabilire se possa essersi trattato di dolo o di un malfunzionamento dell’impianto elettrico. Vano motore e parte del cruscotto sono stati seriamente danneggiati. Il furgone ... Continua a leggere »

Individuato l’autore dell’incendio del portone al Municipio di Alcamo: senza lavoro, ha agito per disperazione

alcamo cc

Ha un nome ed un volto l’autore del gesto di sabato mattina, consistito nell’aver appiccato il fuoco, con carta e cartoni, al portone del Municipio di Alcamo. Nella giornata di oggi gli uomini della Compagnia Carabinieri di Alcamo hanno, infatti, reso noto di aver individuato in A.D.G., pregiudicato alcamese di 33 anni, attualmente sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla p.g., l’autore del gesto. I Carabinieri sono giunti a tale conclusione grazie ai filmati estrapolati dai sistemi di videosorveglianza privata presenti in centro storico, e dall’attenta analisi dei frames. A conferma di ciò anche l’esito della perquisizione immediatamente eseguita ... Continua a leggere »

Alcamo, incendiato il portone del comune

incediato-portone-municipio-alcamo-2

Un grave episodio è avvenuto intorno alle 07:30 di questa mattina ad Alcamo. Ignoti nella prima mattinata hanno ammassato carta e cartone dietro il portone del municipio di Alcamo, guidato dal sindaco Domenico Surdi e poi dato alle fiamme. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Alcamo, che hanno spento il fuoco in pochi minuti. Un gesto inquietante. Sulla vicenda indagano le forze dell’ordine al fine di identificare i responsabili. Al vaglio degli inquirenti anche le registrazioni delle telecamere di sorveglianza che insistono nella zona. A darne notizia è lo stesso sindaco Surdi, che dalla propria ... Continua a leggere »

No-Muos, a dicembre il processo contro gli attivisti

muos

Saranno 125 gli imputati del procedimento che inizierà il 12 dicembre al Tribunale di Gela. Le accuse vanno dalla resistenza e violenza nei confronti di un pubblico ufficiale – 34 le persone interessate – all’ingresso arbitrario in luoghi militari, fino al danneggiamento. I fatti contestati si sono svolti a distanza di otto mesi l’uno dall’altro e in entrambi i casi durante due manifestazioni di protesta contro l’installazione dell’impianto satellitare che si trova all’interno della base militare statunitense di contrada Ulmo a Niscemi. Nel primo caso, il 9 agosto 2013, parte dei manifestanti riuscì ad accedere alla base dopo un confronto fisico con la polizia che presidiava i limiti del sito militare. Nel decreto di ... Continua a leggere »

Incendiato il fienile del sindaco di Poggiorale. Chiara la matrice dolosa

paglia

Circa un anno fa erano sparite alcune pecore dalla sua azienda, adesso il messaggio per Lorenzo Pagliaroli, sindaco di Poggioreale, è divenuto ancora più forte. Ignoti, infatti, hanno appiccato il fuoco ad un fienile dell’azienda agricola e casearia “Sapori Antichi”. Carabinieri e vigili del fuoco non hanno dubbi sulla matrice dolosa del rogo. Sono state completamente incenerite 80 balle di fieno per un danno di oltre 2000 euro. Per domare l’incendio sono arrivati i vigili del fuoco del distaccamento di Alcamo. Le operazioni di spegnimento sono durate circa due ore. Sentito dai carabinieri, il sindaco del piccolo centro belicino non ... Continua a leggere »

Si ribalta auto di una giovane donna. Positività all’alcol e rifiuto al test per gli stupefacenti

capottamento

Una serata trascorsa in allegria e con gli amici presso un locale di Alcamo Marina, in zona Battigia, e il successivo mettersi alla guida con qualche “bicchierino” di troppo avrebbero potuto causare un tragico evento. E’ andata invece bene all’alcamese M.G.D.L., 20 anni, che era alla guida e a C.V., 32 anni, che ha avuto qualche problema di cervicalgia. La Citroen C3 che stava rientrando in città, intorno alle 2 della notte, è cappottata sulla provinciale 47, in zona Gammara, nei pressi di un’azienda di bricolage. Per fortuna, in quel momento, non sopraggiungevano, in senso contrario, né autovetture e nemmeno moto: ... Continua a leggere »